In Scena a Porto Cervo il Campionato del Mondo Melges 24

Porto Cervo, 31 maggio 2008. Sono arrivati da 16 Paesi e fin dagli antipodi australiani i 114 equipaggi che dal 1 al 6 giugno si sfidano per il titolo mondiale della Classe Melges 24. Un numero di presenze eccezionale quello registrato presso lo Yacht Club Costa Smeralda che organizza l’undicesima edizione di Volvo Melges 24 World Championship. Il Melges 24, che segna l’esordio velico di un giugno ricchissimo di eventi, è un’imbarcazione di spettacolari prestazioni, di finissime facoltà e di imponente diffusione nell’agonismo planetario. Prerogative che sono un’attrattiva ineludibile anche per i nomi celebri della grande vela. Gli specchi d’acqua di fronte a Porto Cervo, palcoscenico ideale delle competizioni, avranno due campi di regata distinti ma di simmetriche caratteristiche. Gli scafi, suddivisi in quattro gruppi regateranno nelle prime tre giornate con il sistema del Round Robin per le qualificazioni alle finali: ciascun gruppo incontrerà quello avversario due volte ed il risultato scaturirà infine dal conteggio dei migliori 5 risultati ottenuti nelle 6 regate. Il campionato coinvolge anche i “Corinthian”, equipaggi non professionisti che entrano in una classifica a loro dedicata. Nelle giornate tra il 28 e il 30 maggio, segnate da venti intermittenti, gran parte dei team iscritti al campionato si sono misurati in prove ufficiali di pre-mondiale: regate che autorizzano a pronosticare circa gli equipaggi favoriti. La prima posizione della classifica Pre-World Championship va agli italiani di Pilot Italia dell’armatore veneto Gianni Catalogna, con Pietro D’Alì nel ruolo di tattico e Alberto Bolzan al timone che a fine regata ha dichiarato: “Queste regate di preparazione oltre ad averci gratificato, sono servite a capire come affrontare questo Campionato del Mondo. Abbiamo vinto tutte le prove: il primo giorno Pietro D’Alì è stato fondamentale nella scelta del bordo giusto: il vento è stato veramente instabile. Nelle ultime due prove, con vento intorno ai 15-20 nodi, siamo riusciti a portare la barca molto bene, esprimendo un’ottima velocità. Avere Pietro al mio fianco mi da molta sicurezza nelle manovre e permette a ciascuno di noi di dare il meglio”. Al secondo posto del Pre-World c’è lo scafo svizzero Acqua condotto da Matthias Keller, seguito da A-Team Westaway con John Pollard al timone. Grande attesa, dunque, per lo start di domenica fissato per le 11.30, quando un imponente flotta di 114 velocissimi scafi animerà Porto Cervo e il luminoso mare di Gallura: per la prima regata del Volvo Melges 24 World Championship, le previsioni meteo annunciano sole e venti moderati da sud est. Conte of Florence è Official Suplier dell’evento; l’Azienda fiorentina, da anni partner della Volvo Cup con una linea di abbigliamento dedicata, anche in occasione del Campionato Mondiale Melges 24 ha voluto garantire la propria presenza e supporto tecnico, realizzando alcuni capi tecnici esclusivi per l’evento. Gottifredi & Maffioli è sponsor tecnico dell’evento. Per ogni ulteriore dettaglio del programma e per informazioni sull’intera stagione sportiva 2008 dello Yacht Club Costa Smeralda, consultare il sito www.yccs.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE