Incontro con le Grandi Vele

Tornano ad accendersi i riflettori sulla rada di Gaeta con un appuntamento che coinvolge appassionati e profani del mondo della vela. A partire dal 6 e fino al 9 luglio saranno di scena le Grandi Vele. Una rassegna promossa dal Comitato Vele nel Golfo quest’anno alla sua IV edizione. Come di consueto il Comitato Vele nel Golfo, composto da Club Nautico di Gaeta, Lega Navale italiana e Base Nautica Flavio Gioia e grazie alla collaborazione di Capitaneria di porto, Scuola Nautica Guardia di Finanza, Sezione Vela Fiamme Gialle, Istituto tecnico nautico “G. Caboto”, assessorato Grandi eventi del Comune di Gaeta, Conformare, Confcommercio di Gaeta e Cat Confcommercio di Latina, Regione Lazio, Provincia di Latina e Autorità portuale, presenterà una quattro giorni di eventi che avranno come tema centrale le Vele d’Epoca. Sono venticinque le Grandi Vele che hanno annunciato la loro partecipazione alla kermesse sportiva. Barche del calibro di ZAGA, veliero di quasi 40 metri del 1928 appartenuto all’attore Americano Errol Flynn oppure di STELLA POLARE, lo splendido due alberi di 24 metri della Marina Militare e anche di SAMURAI, la barca a vela di 19 metri tutta in legno varata nel 1962 il cui nome profetico non ha mai smentito le aspettative e ancora CAPITAN LIPARI, un ketch di 19,50 metri che viene dall’Argentario, con un equipaggio agguerritissimo del circolo della vela di Marciana Marina. Ad accogliere le bellissime barche sarà la banchina Caboto di fronte alla sede della Capitaneria di Porto. Il molo Santa Maria verrà, invece, allestito per accogliere gli stand dei numerosi sponsor che hanno contribuito a realizzare questa IV Edizione di Vele d’Epoca. Il piccolo attracco ospiterà, infatti, le esposizioni della ISAIA, della CAMPARI, dell’AURORA ASSICURAZIONI, della NYL SAILING e della GEWISS. Il programma messo a punto dagli organizzatori prevede quattro giorni ricchissimi di ogni genere di manifestazioni nelle quali anche il pubblico sarà protagonista con il Premio Fashion, ciascuno dei presenti potrà cioè esprimere un suo parere su quella che ritiene essere la barca più affascinante della competizione. Gli spettatori faranno la propria scelta nel rispetto assoluto del riserbo, depositeranno in apposita urna la propria preferenza. Il 6 luglio il Comitato Vele nel Golfo accoglierà e accrediterà le imbarcazioni per poi salutare ulteriormente i partecipanti, alle 19 e 30, con un aperitivo Campari. Il 7 luglio la giornata si aprirà alle 11 al molo, con una colazione mediterranea e entrerà nel vivo della kermesse sportiva alle 13 con la prima regata. Alle 19 e 30 appuntamento con l’aperitivo Campari, mentre alle 20 sarà la volta dello “Chef va a vela”, una gara di cucina tra gli chef delle imbarcazioni in gara, alle 22 concerto nel villaggio. L’8 luglio dopo la colazione mediterranea le imbarcazioni prenderanno il largo per la seconda regata, al termine della quale gli equipaggi, ma anche gli spettatori potranno partecipare alla gara di pittura estemporanea tra le imbarcazioni presenti sulla banchina Caboto dal tema “Gaeta e le Vele d’Epoca”. Nel pomeriggio ancora un appuntamento con l’aperitivo Campari e a cena degustazione di prodotti tipici della cucina marinara Gaetana. A chiudere la giornata un concerto nel villaggio e la premiazione della gara tra gli chef. Il 9 luglio, giorno conclusivo, si aprirà come di consueto con la colazione mediterranea alla quale farà seguito la terza prova tra le Grandi Vele, ma anche sfide libere tra le imbarcazioni. Alle 19 aperitivo Campari preludio dei saluti e della grande festa di premiazione.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.