Iniziative per il Salone Genovese

IL COMUNE ACCRESCE DELL’OTTO PER CENTO I PARCHEGGI STRAORDINARI PER IL SALONE NAUTICO NOVE NAVETTE UCINA IN SERVIZIO CONTINUATO SUI PERCORSI AEROPORTO – PARCHEGGI – FIERA SERVIZIO PER GLI OSPITI ALBERGHIERI DEL TIGULLIO ORGANIZZATO DALLA “PORTOFINO COAST” La disponibilità di parcheggi auto pubblici in occasione del 40° Salone nautico internazionale che si aprirà sabato venturo, si accresce di altri 410 posti. Lo ha reso noto nella giornata di ieri l’assessore al traffico del Comune Arcangelo Merella, più che mai impegnato per assicurare un’accoglienza adeguata agli ospiti, nonostante la limitatezza di spazi di cui per sua natura la città soffre. Il totale dei posteggi disponibili nel corso della manifestazione che si concluderà il 22 ottobre, sale di conseguenza a 5270 per le giornate di sabato e domenica quando si registra il massimo afflusso di visitatori, e a 4560 nei restanti giorni della sep timana. Il potenziamento riguarda i parcheggi di Ponte Colombo, la cui capienza sale da 300 a 400 posti sempre disponibili, viale Brigate Partigiane, ora posto in grado di fornirne 270 nelle giornate di sabato e domenica, corso Italia che da 300 passa a 340 sempre nei fine sep timana. Anche quest’anno, dopo il buon esito del sistema sperimentato con la precedente edizione del Salone, le cinque zone di parcheggio saranno indicate da apposita segnaletica diversificata dai colori: il blu indicherà i parcheggi della zona di ponente compresi tra Ponte Colombo e via della Marina, per una disponibilità complessiva di 680 posti; con il verde quelli reperibili nel pieno centro della città – Piccapietra, City Park piazza Ortiz – con 870 posti complessivi; il giallo i 150 parcheggi predisposti tra salita delle Cappuccine e corso Podestà; l’azzurro segnalerà le zone organizzate del piazzale delle riparazioni navali e di piazzale Kennedy con potenzialità di 1200 vetture; la segnaletica in rosso condurrà in Corte Lambruschini e piazza della Vittoria per 1660 posti complessivi, nonché ai 610 di viale Brigate Partigiane e di corso Italia, disponibili solo il sabato e la domenica.per un totale di 610 posi. Saranno per l’occasione rafforzati i servizi pubblici transitanti o diretti nelle zone prossime alla manifestazione, che sarà inoltre servita dalla linea straordinaria “KA” di collegamento tra le due stazioni ferroviarie di Principe e di Brignole con il complesso fieristico. Un servizio quotidiano gratuito di navetta organizzato da UCINA, l’associazione di categoria che con Fiera di Genova organizza il Salone, vedrà impegnati dalle 9 alle 19 di ogni giorno 9 pullmann, contraddistinti da un apposito cartello e dall’indicazione del percorso: collegheranno in continuazione l’aeroporto con la Fiera toccando tutte le zone allestite a parcheggi auto. Dall’aeroporto assicurerà agli ospiti il trasferimento in Salone anche lo Sheraton Hotel. Il complesso dei servizi di trasporto, che prevede la consueta disponibilità dell’elicottero per il collegamento diretto da aeroporto a quartiere espositivo, sarà integrato, ancora una volta per iniziativa della Portofino Coast, da un collegamento esclusivamente riservato alla clientela alberghiera del Tigullio e articolato su quattro linee, rispettivamente in partenza da Sestri Levante, Chiavari – Lavagna, Rapallo, Santa Margherita. Tutti gli alberghi della zona esporranno l’orario del servizio che accoglierà gli ospiti in punti di raccolta analogamente segnalati.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.