International Melges 24 Class World Championship

Mancano ormai solo due giorni all’apertura ufficiale dell’International Melges 24 Class World Championship, Campionato del Mondo del monotipo Melges 24 in programma a Tallin, in Estonia, dal 4 al 12 agosto, con organizzazione del locale Kalev Yacht Club, sodalizio fondato nel 1947, già sede delle regate olimpiche dei Giochi di Mosca del 1980. Un appuntamento molto atteso dal team Rewind Energy Resources dell’armatore anconetano Claudio Paesani, che alla prima stagione nella classe Melges 24 (e al quarto appuntamento dell’anno dopo le regate di Sanremo, Scarlino, Alghero e Numana), è pronto a impegnarsi al massimo in quello che è senza dubbio l’evento clou del 2010. A bordo di Rewind Energy Resources, oltre all’armatore Claudio Paesani impegnato alle drizze, troveremo il timoniere Jacopo Lacerra, il tattico Giacomo Di Stefano, il tailer (e comandante) Paolo Bucciarelli e il prodiere Francesco Paesani. Dopo tre giorni dedicati ai controlli e alle practice races, le regate del Mondiale inizieranno sabato 7 per concludersi giovedì 12 agosto. Il programma prevede la disputa di 12 prove. Il totale delle barche iscritte è di 84 unità, 31 delle quali appartenenti alla classe Corinthian, riservata ai non professionisti. Tra questi anche Rewind Energy Resources, in acqua con i colori dell’Ancona Yacht Club. “Andiamo al Mondiale per fare esperienza, senza pensare troppo al risultato”, ha dichiarato Claudio Paesani prima di partire per l’Estonia. “Siamo tranquilli, sereni, rilassati. E visto che in questa classe siamo dei neofiti, andiamo lì anche per imparare i segreti di questa barca da gente che ci naviga da molti anni e che la conosce molto meglio di noi”. Per seguire il Mondiale Melges 24 in tempo reale, è attivo il sito worlds2010.fi Per maggiori

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.