Italia Alla Smm 2010

Amburgo, 7 – 10 sep tembre 2010 Padiglione B3 OG., Stand 1-33 Informazione: Stand 4 La SMM, fiera internazionale della cantieristica navale, aprirà per la 24ma volta i suoi battenti ad Amburgo, dal 7 al 10 sep tembre 2010. Le più recenti statistiche dell’Ente organizzatore, la Messe Amburgo, sono promettenti, nonostante l’attuale fase di crisi dell’economia mondiale. Oltre 2.000 espositori da 50 Paesi hanno finora confermato la loro partecipazione. Oltre 50.000 vistatori da 100 Paesi sono attesi. La presenza italiana, con ca. 90 espositori sottolinea l’indiscutibile ruolo svolto dall’industria italiana altamente specializzata nel contesto competitivo internazionale. L’Istituto nazionale per il Commercio Estero, I.C.E. Düsseldorf, in collaborazione con l’Associazione di categoria, ASSONAVE, organizza una partecipazione collettiva alla SMM 2010. Saranno 32 le aziende italiane espositrici, che presenteranno, su una superficie di 430 m², il top delle loro produzioni ed innovazioni tecnologiche nel sep tore della cantieristica. La consolidata esperienza nella produzione, l’alta attenzione per lo sviluppo di tecnologie all’avanguardia, la versatilità, la flessibilità e lo stretto contatto con la clientela sono le caratteristiche che contraddistinguono il sistema delle piccole e medie imprese italiane della cantieristica navale, che si propongono in posizione dominante tra i Paesi leader e come partner di alto valore, a livello globale, per gli operatori specializzati. L’area collettiva coordinata dall’Istituto garantisce alle aziende presenti un’ottima presentazione dei loro prodotti e favorisce incontri B2B. La stampa specializzata internazionale sarà accolta nella zona “meeting” per scambi informali con i rappresentanti dell’ICE e di ASSONAVE. Di seguito, alcuni dati statistici pubblicati dal Global Trade Information Services – Global Trade Atlas, codice prodotto 8901: piroscafi, navi da crociera, navi traghetto, navi mercantili, maone e navi simili per il trasporto di persone e merci. Italia Import Nel 2009 l’Italia ha importato merce relativa al codice 8901 per un valore di 1,060 mln. €. I sei principali paesi fornitori sono stati: Germania 40,04%, Cina 16,37%, Croazia 10,24%, Malta 9,25%, Giappone 7,77% e Turchia 5,76%. Italia Export Nel 2009, l’esportazione italiana di merce relativa al codice 8901 è ammontata a 2,243 mln. €. I sei principali mercati di sbocco sono stati: Portogallo 31,52%, Panama 23,27%, Bahamas 10,23%, Stati Uniti 8,18%, Liberia 6,97% e Regno Unito 6,24%. Germania Import Nel 2009, la Germania ha importato merce relativa al codice 8901 per un valore di 4,371 mln €. I sei principali Paesi fornitori sono stati: Corea del Sud 34,82%, Cina 32,01%, Romania 8,11%, Liberia 5,70%, Giappone 3,13% e Taiwan 2,88%. L’Italia si è collocata in dodicesima posizione con una quota stabile dello 0,75%. Germania Export Nel 2009, il valore dell’export tedesco di merce relativa al codice 8901 è stato pari a 1,761 mln. €. La fetta più grande è andata negli Stati Uniti con 28,00%, seguita dall’Italia con 20,58%, Lussemburgo 5,44%, Canada 5,20%, Regno Unito 5,03% e Francia con 4,99%.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.