L’EUROPEO BUG E SUNFISH SUL lago DI GARDA

CAMPIONE DEL GARDA (BRESCIA) –  Seconda giornata per i due Campionato d’Europa dei singolo di Bug e Sunfish.  Brezza da sud dell’Ora e al termine delle regate arrivano le classifiche provvisorie che contano questa sera ben 5 o 4 prove. Quattro gare per il Bug in versione standard dove guida Renzo Veronelli Seneca dello Yacht Club di Como. Secondi e terzi sono due giovanissimi di Ispra, lago Maggiore, nell’ ordine Giovanni Masetti e Giulia Misitano, prima tra le dame. Nel Bug Race è sempre un atleta dello Yacht Club como a guidare la classifica. Si tratta di Augusto Mondelli che precede Mattia Garrasi di Ispra e Carolina Bagni di Maccagno, quindi sempre Match Race d’acqua dolce tra il Lario e  Verbano.

Nel Sunfish dopo 5 regate continua a dominare Andrea Milla del Sail Planet del lago di Bracciano con 3 primi parziali. Segue al 2° posto Umberti valle di Castiglione della Pescaia e Nino Aneri della Lega Navale di Messina. Staccati gli stranieri con il primo, il francese Laurent Bernaz al 5° posto. Il Sunfish è la classica barca dei villaggi turistici, ma non per questo meno impegnativa, anzi, in grado di offrire ottime prestazioni grazie alla sua vela latina.  Lungo 4.2 metri è nato negli Stati Uniti nel 1954 (compie quindi 60 anni di onorata carriera). Il Bug è un 2.6 metri di lunghezza che diventa un’ alternativa all’Optimist, proposta dal cantiere internazionale Laser  (rappresentato in Italia dalla Negri Nautica di Milano) che, a Campione-Univela ha il suo Centro per il sud Europa.  Entrambi gli eventi velici vantano lo status internazionale e il riconoscimento da parte della Federazione Italiana Vela. Come per tutti le manifestazioni del 2014 che fanno base ad Univela l’organizzazione in acqua è curata dal Circolo Vela Gargnano, il sodalizio che dal lontano 1969 utilizza le acque della penisola del Comune di Tremosine per le sue manifestazioni internazionali. Sempre a Univela oggi sono presenti alcuni ragazzi della nazionale giovanile, la squadra velica della Fraglia Vela di Desenzano, il 5 volte medaglia olimpica, il brasiliano Robert Scheidt.

 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.