Lisbona 1 agosto 2002. Partita oggi alle ore 10.00 da Lisbona, con un giorno di ritardo per l’eccessiva intensità del vento, la seconda edizione della regata Dom Pedro, nata per festeggiare il cinquantenario della prima traversata in regata Lisbona-Madeira. Tra i 30 concorrenti che, spinti da un forte vento portante, si sono diretti verso l’isola oceanica distante 530 miglia, spiccava l’italiana Nastro Azzurro di Giorgio Saviotti, vincitrice assoluta quest’anno della Roma per 2, con a bordo Andrea Gancia che con lo stesso scafo era arrivato secondo nella traversata atlantica ed Andrea Scarpa specialista di minitransat. Se il vento continua con la stessa intensità l’arrivo dei primi è previsto per domenica.