La Classe Platu 25 Protagonista della Anzio Match Race

Anzio. Nel week end appena concluso, il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo in collaborazione con la classe Platu 25 ha organizzato con successo un allenamento match race. Dodici i combattutissimi voli portati a termine regolarmente nelle due mattinate di regate svoltesi presso la base nautica di Anzio. I due pomeriggi sono stati invece dedicati all’illustrazione delle regole ed ai fondamenti della tattica: il numeroso ed attento pubblico presente nella sede romana di Ripetta del RCCTR si è detto più che soddisfatto delle spiegazioni fornite dall’arbitro nazionale Antonio Assisi che ha saputo rendere pratica una materia piuttosto articolata ed irta di difficoltà. Contemporaneamente si è svolto un corso di aggiornamento per arbitri di match race programmato dalla Federazione Italiana Vela al quale hanno partecipato due arbitri provenienti dalla Sardegna, uno dalla Sicilia e cinque del Lazio. In veste di formatori sono intervenuti Luciano Giacomi, arbitro internazionale di match race già nei ruoli della Coppa America, e Gianni Restano anch’egli arbitro internazionale di grande esperienza: gli equipaggi hanno perciò beneficiato di un ottimo arbitraggio del quale dovranno fare tesoro per prossimi impegni. Al termine delle due interessanti giornate, il Circolo organizzatore che ha perfettamente centrato l’obiettivo di mantenere vivo l’interesse su questo tipo di manifestazione, ha voluto premiare con una coppa l’equipaggio di Saverio Ramirez risultato il migliore a pari punti con Aria, timonata da Alberto Cappiello. Seguono l’equipaggio di casa con Edoardo Barni e la Marina Militare.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.