La Coppa del Mondo ISAF di Abu Dhabi verso l’epilogo

Terza e penultima giornata di regate ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi, per la tappa finale della Coppa del Mondo ISAF delle classi olimpiche: domani la conclusione dell’evento con la disputa delle Medal Races, che vedrà impegnati anche gli italiani Cherin-Tesei (49er), Flavia Tartaglini, Marta Maggetti e Veronica Fanciulli (RS:X F), Mattia Camboni e Daniele Benedetti (RS:X M), Filippo Baldassari (Finn) e Mario Calbucci (Formula Kite).

 

Le regate della tappa finale della Coppa del Mondo ISAF si avviano verso la conclusione, in programma domani nelle acque di Abu Dhabi, nell’area di regata compresa tra Lulu Island e il Marina Mal Breakwater, con la disputa delle Medal Races finali, le prove secche a punteggio doppio riservate ai migliori dieci della classifica. Prove a cui saranno presenti ben otto equipaggi italiani, anche oggi in evidenza nelle regate portate a termine in condizioni di vento tra gli 8 e i 13 nodi, le stesse che in questi tre giorni di World Cup hanno affrontato gli oltre 144 velisti sbarcati negli Emirati Arabi per il gran finale del circuito delle classi olimpiche.

In acqua, domani mattina, l’equipaggio dello skiff maschile 49er formato da Stefano Cherin e Andrea Tesei, secondo con due soli punti di distacco dai forti austriaci Delle Karth-Resch, ben tre azzurre della tavola a vela RS:X femminile – Flavia Tartaglini, seconda dietro l’inglese Shaw, la giovanissima Marta Maggetti (ottava) e Veronica Fanciulli (decima) – e due dell’RS:X maschile – Mattia Camboni (quinto) e Daniele Benedetti (ottavo), il Finn di Filippo Baldassari (quinto) e Mario Calbucci nella Formula Kite (quarto). Un risultato complessivo eccellente per la vela italiana, che domani va a caccia di un risultato di prestigio in tutte le classi, a partire dal 49er e dalla tavola a vela RS:X, con un occhio ovviamente anche al montepremi finale di 220.000 Dollari messo in palio dalla federazione mondiale della vela e diviso tra tutte le classi in regata.

 

49er 1.Delle Karth-Resch (AUT, 4-2-2-3-OCS-5-2-1-1); 2.Stefano Cherin-Andrea Tesei (5-5-1-2-1-2-3-5-3); 3.Buksak-Wierzbicki (POL, 1-1-7-1-4-4-4-OCS-4).

 

Finn 1.Ivan Gaspic (CRO, 4-1-1-1-2-2); 2.Edward Wright (GBR, 1-3-3-3-1-4); 3.Alican Kaynar (TUR, 3-5-2-2-3-1); 5.Filippo Baldassari (2-4-5-4-4-5).

 

RS:X M 1.Ricardo Santos (BRA, 9-6-4-3-4-2-2-1-4); 2.Ivan Pastor Lafuente (ESP, 4-5-3-1-5-5-7-2-3); 3.Byron Kokkalanis (GRE, 2-2-12-2-7-9-3-4-1); 5.Mattia Camboni (5-9-1-4-3-7-6-OCS-2); 8.Daniele Benedetti (3-8-5-12-11-13-1-8-9).

 

RS:X F 1.Bryony Shaw (GBR, 1-2-1-2-5-1-1-1-1); 2.Flavia Tartaglini (4-1-2-3-1-2-2-8-2); 3.Patricia Freitas (BRA, 2-3-6-1-2-4-6-2-3); 8.Marta Maggetti (12-10-11-4-9-7-7-7-4); 10.Veronica Fanciulli (10-11-10-9-10-6-10-6-5).

 

Laser Standard 1.Tom Burton (AUS, 2-1-2-6-8-4); 2.Robert Scheidt (BRA, 3-3-8-2-2-14); 3.Nick Thompson (GBR, 5-5-3-1-15-8).

 

Laser Radial 1.Marit Bouwmeester (NED, 3-1-1-8-5-13); 2.Josefin Olsson (SWE, 10-2-2-4-1-17); 3.Evi Van Acker (BEL, 6-6-3-11-3-8); 17.Silvia Zennaro (17-18-7-12-12-DNF).

 

470 M 1.Belcher-Ryan (AUS, 1-2-2-1-2-6); 2.Dahlberg-Bergstrom (SWE, 5-4-1-3-6-2); 3.McNay-Hughes (USA, 3-1-4-RET-1-7). 

 

470 F 1.Mills-Clark (GBR, 2-2-3-1-1-3); 2.Vadlau-Ogar (AUT, 1-OCS-1-3-3-4); 3.Yoshida-Yoshioka (JPN, 3-1-4-2-2-6). 

 

Formula Kite            1.Oliver Bridge (GBR); 2.Maks Zakoswki (POL); 3.Florian Trittel (ESP); 4.Mario Calbucci; 13.Pierluigi Capozzi; 16.Pietro Fazioli.

 

A questo link le classifiche complete: http://www.sailing.org/worldcup/results/

 

Qui la pagina facebook dell’evento: https://www.facebook.com/ISAFWorldSailing

 

Per ulteriori informazioni: http://www.sailing.org/worldcup/home.php

 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.