Diciasette medaglie. E’ questo il bottino record che la Motonautica Italiana ha conquistato fin qui, tra Campionati Mondiali ed Europei nella stagione in corso. L’oro di ieri, portata a casa Luigi Colombi, 22enne di Caorso (Piacenza) dalla Polonia, dove era in programma l’ultima delle tre prove del Campionato Europeo inshore O/250, è solo la più recente di una serie eccezionale che è iniziata in giugno con il titolo europeo guadagnato da Daniele Roda. Proprio Roda e Colombi rappresentano gli uomini super. Nel dettaglio sono 17 le medaglie di cui 9 d’oro, 3 d’argento e 5 di bronzo. I titoli mondiali sono quattro, cinque quelli europei. Una pioggia di riconoscimenti che premiano l’intensa attività della Federazione che a livello di risultati internazionali è sicuramente tra le prime al mondo.