40HP and Active Trim Pack - Testa (970x160)

La Prima Giornata della Stagione Agonistica 2003 Classe Contender

Ben 18 gli iscritti a questa “prima” della stagione agonistica 2003 per la Classe Contender, con addirittura la presenza di 3 barche svizzere e tutto il lago di Como presente a fare gli onori di casa.Il vento non è mancato sia sabato che domenica, con una Breva tra i 7 e i 10 m/s che ha permesso di disputare tutte e 5 le prove in maniera perfetta. Le tre prove del sabato sono state corse con l’intensità di vento maggiore e soprattutto con un’onda molto formata che ha fatto divertire con planate mozzafiato e laschi divertentissimi i timonieri e dato spettacolo per coloro che dalle rive seguivano le regate. Subito si impongono i soliti bravissimi Andrea Bonezzi e Giovanni Bonzio, tallonati dal locale Stefano Villa, nonostante fosse per lui la prima uscita stagionale. I nuovi della classe, tra i quali Marco Versari e Michele Vezza, hanno assaggiato cosa significhi portare questa deriva con aria sostenuta, rientrando soddisfatti ma fisicamente provati resistendo tra un “rotolone” e l’altro. Nella seconda prova la flotta si presenta decimata sulla linea di partenza e tra i primi si registra l’inserimento dello svizzero Messerknecht Volker, graditissimo rientro in Italia dopo le disavventure dell’anno passato, che si inserisce tra i migliori con un bellissimo terzo posto.Secondo è comunque Villa che approfitta di una rottura del trapezio di Bonzio costretto, quindi, al ritiro. Primo il solito Bonezzi Andrea. Quarto un ottimo Luca Gusmeroli e quinto Francesco Lombardi. Alla terza prova ti timonieri cominciano ad accusare la fatica ma il comitato, presieduto da un ottimo Bossi, approfitta delle ottimali condizioni e procede alla partenza. Ai primi tre posti i soliti Bonezzi, Bonzio e Villa, quarto un bravissimo Gusmeroli, e quinto Macchi Tomaso, che sembra molto migliorato con aria. La domenica si presenta con la stessa condizione metereologica anche se la Breva ha una intensità minore e la temperatura e’ un po’ più mite. La quarta prova finisce con lo stesso copione per le prime posizioni mentre i rincalzi si fanno sotto senza perdonare gli errori altrui, difatti il quarto posto è di Roberto Salvi, quinto Frigerio che raggiunge in questa prova il suo miglior risultato nella classe. L’ultima prova vede la Breva rinforzare nuovamente, e mentre Bonezzi Andrea non parte potendo usufruire dello scarto, Giovanni Bonzio si aggiudica la prova. Secondo Stefano Villa mentre al terzo posto l’ottimo Alessandro Machelli che chiude in bellezza la messa a punto della barca nuova. Al rientro pastasciuta e premiazione con consegna dei trofei “I QUARANTA RUGGENTI” sponsor egregio della manifestazione. Ai primi tre un vaso di vetro con inciso il nome del trofeo e gadget e per gli altri premi ad estrazione sempre gentilmente offerti dallo sponsor. Il super-fortunato Tomaso Macchi si porta a casa un bellissimo trapezio mentre per agli altri estratti borse, guanti,cappellini,etc etc. CLASSIFICA: 1 Bonezzi A. 2 Bonzio Giovanni 3 Villa Stefano 4 Messerknecht Volker (SUI) 5 Gusmeroli Luca 6 Ciccotti Guido 7 Lombardi Francesco 8 Macchi Tomaso 9 Frigerio Marco 10 Mazzali Roberto 11 Rudolf Juerg (SUI) 12 Versari Marco 13 Periotto Paolo 14 Macchelli Alessandro 15 Salvi Roberto 16 Bianchi Riccardo 17 Ruefenacht Jacqueline (SUI) 18 Vezza Michele

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.