La Scomparsa di Agostino Straulino

La vela italiana piange uno dei suoi miti L’ammiraglio Agostino Straulino è morto a Roma questa mattina intorno alle 10, all’ospedale militare del Celio, dove era ricoverato da circa 20 giorni. Straulino aveva compiuto 90 anni lo scorso 10 ottobre. Lascia la moglie e una figlia. Agostino Straulino è stato uno dei grandi miti della vela italiana: ha conquistato una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Helsinki nel 1952, una medaglia d’agento alle Olimpiadi di Melbourne nel 1956 e un grande numero di titoli mondiali ed Europei sulla classe Star e su altre classi, compresi yacht d’altura. Comandante dell’Amerigo Vespucci, ha incarnato la figura del grande marinaio. La vela italiana piange uno dei suoi simboli. La camera ardente sarà allestita presso l’ospedale militare del Celio, nei pressi del Colosseo a Roma. In un successivo comunicato le informazioni sui funerali, la storia di Straulino e i commenti.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.