La “staffetta Nautica Nazionale” Arriva a Taranto

La “Staffetta nautica nazionale” arriva a Taranto, nella bellissima cornice, unica al mondo, del Castello Aragonese, del Canale Navigabile e del Ponte Girevole Taranto 1 e 2 giugno 2011 Oggi Mercoledi 1 °Giugno 2011 alle ore 18 farà tappa a Taranto la “Staffetta nautica” promossa da Assonautica Italiana, l’Associazione per lo sviluppo del diportismo e del turismo nautico espressione del sistema camerale, in collaborazione con l’Unioncamere, il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e le Assonautiche provinciali, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. L’equipaggio leccese (imbarcazione AURIGA, Skipper Roberto Cenci* di Assonautica Lecce) che giungerà dal porto di Gallipoli consegnerà al Prefetto di Taranto il “testimone”, una preziosa bandiera italiana in sep a e frange dorate. L’occasione del passaggio del testimone nella bellissima cornice, unica al mondo, del Castello Aragonese, del Canale Navigabile e del Ponte Girevole, una location messa a disposizione dal Comandante in capo del Dipartimento marittimo dello Jonio e del Canale d’Otranto, si presta anche per una riflessione sulla nautica, con particolare riferimento al diportismo e al turismo nautico, importanti risorse per il territorio tarantino e per la stessa regione. Non a caso la Camera di commercio è sede legale e operativa dell’Assonautica provinciale e del Tavolo per la nautica. L’evento testimonia la partecipazione ideale e concreta della nautica italiana alla celebrazione dell’Unità della nostra nazione, per ribadirne non solo il profondo significato storico, ma anche la validità del ruolo unificante che il mare ha svolto e che deve continuare a svolgere non solo tra le regioni italiane, ma anche nel Mediterraneo e nel mondo. PROGRAMMA TARANTO 1° GIUGNO 2011 ore 18.00 Raduno Autorità, giornalisti, invitati al Castello Aragonese. Ricevono gli ospiti il Comandante in capo del Dipartimento marittimo dello Jonio e del canale d’Otranto, Ammiraglio di Squadra Andrea Toscano, il presidente della Camera di Commercio di Taranto, cav. Luigi Sportelli, il Presidente dell’Assonautica provinciale, dr. Angelo Vozza. ore 18.30 Arrivo dell’imbarcazione Staffetta Nautica dal porto di Gallipoli. Accoglienza nel canale navigabile. Onori alla Bandiera Italiana. Il Prefetto di Taranto, Dr.ssa Carmela Pagano riceve il testimone della Bandiera italiana e firma la pergamena ufficiale della Staffetta. Saluto delle Autorità alla Bandiera Italiana. Esecuzione dell’inno nazionale. Saluti e brevi interventi del Prefetto, del Presidente della Camera di commercio Cav. Luigi Sportelli, del presidente dell’Assonautica provinciale, Dr. Angelo Vozza. del Comandante in Capo di Maridipart, del Presidente nazionale Assonautica, Dr. Gianfranco Pontel. FANFARA Esecuzione di marce militari e brani di Giuseppe Verdi a cura della Fanfara della Marina Militare Italiana. E’ prevista la partecipazione all’evento del Sindaco Ippazio Stefano e del Presidente della Provincia Gianni Florido. ARISTOSSENO – JONIO CUORE DEL MEDITERRANEO Fra gli invitati anche venti alunni del Liceo Aristosseno accompagnati dal dirigente scolastico prof. Salvatore Marzo, i docenti Sergio Ricci e Massimo D’Elia. Insieme partecipano al progetto L’Italia unita dal mare – Staffetta Nautica per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia – Alternanza Scuola Lavoro – VIII edizione “Lo Jonio cuore del Mediterraneo”. Il progetto realizzerà nel corso del triennio 2010-2013 un percorso Alternanza Scuola Lavoro nel sep tore turistico con particolare riferimento a quello sportivo marinaresco. RIMORCHIATORI NAPOLETANI Come è avvenuto anche in altri porti d’Italia, durante la cerimonia avranno luogo i bene auguranti e spettacolari getti d’acqua a cura dei Rimorchiatori Napoletani. MISERICORDIA Parteciperanno i mezzi nautici della Misericordia Città di Taranto, un gommone da 13 metri attrezzatissimo per il soccorso in mare ed anche una moto d’acqua per gli interventi spot. ore 19.10 Consegna della Bandiera testimone e pergamena della Staffetta Nautica al comandante di Maricentro e presidente della Sezione Velica, CV Alessandro Mino e quindi all’equipaggio dell’imbarcazione Seven Seas, bellissimo sloop da 14,5 mt. della Marina Militare Italiana. 2 GIUGNO L’imbarcazione tarantina – la Seven Seas uno sloop 47 piedi della Marina Militare – salperà da Taranto il giorno dopo di primo mattino – al comando dello skipper Capitano di Corvetta Sergio Lamanna, alla volta del porto di Pisticci (Argonauti) e di Policoro (Marinagri) e sarà accompagnata fino a Policoro da altre due unità sempre della Marina, la Canopus, sloop da 37 piedi e l’Aquilante, un Grand Soleil 343. La flottiglia isserà la bandiera della Staffetta Nautica e dell’Assonautica e avrà anche la scorta della motovedetta della Guardia Costiera. E’ previsto anche uno scalo tecnico al Porto degli Argonauti a Marina di Pisticci. Qui la flottiglia sarà ricevuta dall’ing. De Nicolò, dal presidente della Camera di commercio di Taranto Sportelli e dal presidente dell’Assonautica nazionale Pontel; altre imbarcazioni degli Argonauti seguiranno la Seven Seas fino a Policoro Marinagri, dove li attenderà, per la cerimonia, il Prefetto di Matera, il presidente della Camera di commercio, Tortorelli, il Patron di Marinagri, Enzo Vitale.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.