La Vela Diventa Arte Ad Univela di Campione del Garda

TREMOSINE (Brescia) – Non solo vela è lo slogan di Univela, base del Centro di Preparazione dei velisti olimpici italiani, del Centro Internazionale Laser e del lab tecnologico e di ricerca e test della veleria Olimpic. Dopo lo sport tocca alla cultura, alle altre mille attività che Univela si candida ad ospitare nei suoi spazi. Dal 1° maggio (apertura ore 17.30) tocca al progetto “Velarte – G(u)arda che arte” a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei. L’evento culturale segna l’apertura all’arte contemporanea da parte di Campione Univela e si pone come un work in progress di attenzione alla pratica artistica per gli anni a venire. Attraverso la manifestazione, che si esplicita con un progetto di mostra collettiva che si terrà nei locali del Lab della Vela Internazionale, e verrà inaugurata il 1 maggio, si intende unire non solo il punto di vista critico ed estetico ma anche da quello didattico e formativo, coniugando la disciplina sportiva a quella artistica. Sono stati pertanto invitati artisti di diverse generazioni che operano nel campo della pittura, della fotografia e dell’installazione a lavorare su di uno specifico tema legato al territorio di Campione del Garda. Ogni artista invitato dovrà quindi interpretare a proprio piacimento la suggestione del paesaggio lacustre e montano del luogo in riferimento alla pratica della vela, raccontando il suo individuale modus di interpretazione del luogo con opere realizzate site specific per l’occasione. L’iniziativa segna un ritorno significativo del mondo artistico. Di fronte a Campione si trova infatti l’isola del Trimelone lembo di terra dove i “futuristi” Marinetti, Boccioni, Erba, trascorsero buona parte del periodo del primo conflitto mondiale. Le gesta di questi personaggi venivano, quasi, quotidiamente raccontati sulla “Gazzetta dello Sport” (a partire dal 15 maggio 1915) dal giornalista Renzo Codara, anche lui arruolato nelle file del “Corpo dei Volontari Ciclisti Automobilisti”. TUTTI I NUMERI DI UNIVELA Univela di Campione del Garda sorge su una superfice di 6000 metri quadri di cui 1100 coperti. Dispone di 42 stanze in grado di accogliere fino a 150 persone, di un ristorante, di sale riunioni, di una palestra, di un capannone per il rimessaggio delle imbarcazioni con un altezza di 11 metri, che permette di armare le barche al chiuso, di una gru per l’alaggio delle imbarcazioni e di un ampio parcheggio dove lasciare van, auto e carrelli. La struttura è dotata di un’ampia terrazza da cui seguire gli eventi in acqua. Univela è nata grazie alla famiglia Mazzon, da sempre attiva nell’ambito del sep tore turistico, a Regione Lombardia, al Comune di Tremosine del Garda, all’ accordo di programma che l’ha individuato come Progetto di Eccellenza per il 2011/12 , i Fondi Odi (comuni di confine), la partnership di Federazione Italiana Vela per il Centro di Preparazione Olimpica e delle squadre nazionali.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.