La Vela Olimpica a Porto Pollo-palau con gli Acrobatici 49er

In testa i romani Gaspari-Tubaro seguiti ad un punto dai triestini Cherin-Tesei Condizioni eccezionali nella prima delle tre giornate della regata nazionale 49er organizzata dallo Sporting Club Sardinia di Porto Pollo – Palau: sole e vento di maestrale sui 14 nodi ha permesso lo svolgimento di quattro prove, così come da programma. E’ la prima volta che la vela olimpica approda in Gallura e lo spettacolo non è mancato nel canale tra la baia di Porto Pollo e l’isola di Spargi: un campo di regata davvero unico per bellezza e condizioni di vento. Quindici le imbarcazioni al via tra cui i giovani fratelli Savio, che dopo aver regatato ai vertici delle classifiche nazionali nel propedeutico e giovanile 29er (simile al 49er ma più piccolo) quest’anno sono passati all’olimpico 49er. Nelle prime due prove dominio di Federico Gaspari e Luca Tubaro del Circolo Canottieri Aniene, che poi però hanno rallentato la corsa con un terzo e un sesto (scartato) e sono comunque in testa alla classifica generale provvisoria. All’opposto invece gli attuali inseguitori della classifica generale, i triestini Stefano Cherin e Andrea Tesei, che dopo un quarto e un sep timo hanno piazzato due decisi primi portandosi ad un solo punto dai primi. Terzo posto in generale per Stefano Severgnini e Nicola Maggi della Società Canottieri Lecco. Piuttosto regolari i fratelli Savio di Trieste, i più giovani della flotta, quarti con un un sep timo, un terzo, un secondo e un quinto parziali. Due imbarcazioni hanno subìto danni agli scafi durante la prima prova e non sono riusciti a prendere il via nelle succesive prove. Grande soddisfazione da parte di tutti i regatanti, che hanno trovato condizioni perfette e un Comitato di regata presieduto dal napoletano Luciano Cosentino, pronto a cambiare il percorso in seguito ad un paio di variazioni di direzione del vento. “E’ la prima volta che la classe e i regatanti 49er vengono in questa località e dopo questa prima giornata sono tutti entusiasti per la bellezza del posto e per le condizioni stupende trovate che ci hanno permesso di fare 4 bellissime e combattute prove” – ha commentato a fine giornata il segretario della classe Michele Monzini. L’evento è stato organizzato dallo Sporting Club Sardinia grazie al supporto dell’amministrazione comunale di Palau, che crede nelle attività proposte dal circolo e in particolare nella vela quale mezzo promozionale per il turismo del territorio. Domani previste altre 4 prove con partenza possibile alle ore 11:00. foto di Elena Giolai/Sporting Club Sardinia

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.