Locman Cup: Cambia Nome l’Importante Regata Elbana, Ultima Tappa del World Match Racing Tour

Locman Cup – Isola d’Elba (11 – 16 luglio 2006) Milano, 29 giugno 2006. Il prestigioso appuntamento velico elbano cambia nome. Per l’edizione 2006 la manifestazione assume la nuova denominazione Locman Cup – Isola d’Elba. “Quest’anno Locman – ha dichiarato Marco Mantovani, Presidente e Amministratore Delegato di Locman Italy, la nota casa di orologeria con sede all’Isola d’Elba – ha voluto essere ancor più vicina a questa favolosa regata, che da ormai cinque anni vede fronteggiarsi i più quotati equipaggi e i migliori specialisti mondiali del match race nelle splendide acque della nostra isola.” Locman, importante produttore italiano di orologi di alta gamma, fin dalla prima edizione è stato promotore e sostenitore di questa e di molti altri eventi e iniziative finalizzati a dare visibilità al territorio. A poco meno di due sep timane dall’inizio della Locman Cup – Isola d’Elba 2006 sono già nove gli equipaggi che hanno confermato la loro presenza a Porto Azzurro. La quinta edizione della Locman Cup – Isola d’Elba, in programma dall’11 al 16 luglio, è l’unica tappa italiana e ultimo appuntamento del World Match Racing Tour 2005/06, il circuito professionistico internazionale di match race. Con il suo montepremi di 100.000 euro, è uno dei più importanti eventi del calendario velico internazionale. L’evento vedrà all’opera alcuni tra i più forti timonieri del panorama velico internazionale. Non mancherà naturalmente Peter Gilmour (PST), che si appresta a vincere il suo terzo titolo consecutivo di campione del circuito. L’australiano dovrà vedersela con specialisti come Ian Ainsle (Team Shosholoza), Cameron Dunn (Mascalzone Latino – Team Capitalia), Thierry Peponnet (Areva Challenge), Staffan Lindberg (Alandia Sailing Team) secondo nella classifica generale del circuito, Pierre Mas (China Team), Ian Williams (Williams Racing Team) e due italiani al loro debutto nella Locman Cup – Isola d’Elba, Matteo Savelli e Giovanni Segnini (Locman Team). Peter Gilmour, che con 39 punti di vantaggio su Lindberg è già sicuro del titolo del World Match Racing Tour, verrà a Porto Azzurro con l’intenzione di conquistare la Locman Cup – Isola d’Elba che lo ha visto per due volte secondo nel 2004 e nel 2005, battuto in finale da Russell Coutts, assente quest’anno. Gli organizzatori, che sono in attesa di avere le ultime conferme da parte dei top team di Coppa America impegnati a Valencia nel Louis Vuitton Act 12, prevedono di avere al via 12 equipaggi. La Locman Cup – Isola d’Elba è un evento ISAF di Grado 1 e si regata su monotipi Solaris 36. Il programma, condizioni meteo permettendo, prevede cinque giorni di regata. Il giorno 11 luglio sarà riservato agli allenamenti e messa a punto delle barche. Dal 12 al 14 luglio si disputeranno le regate di Round Robin. Sempre il 14 si svolgeranno i quarti di finale; sabato 15 si concluderanno i quarti di finale e si disputeranno le semifinali; il 16 si terranno finale e premiazione. Al timoniere vincitore della regata andrà la Locman Cup, mentre al suo equipaggio sarà consegnato il trofeo Elba Cup. Inoltre, al termine della manifestazione di Porto Azzurro, che concluderà il World Match Racing Tour 2005/06, Peter Gilmour sarà proclamato campione del circuito e riceverà in premio un assegno di 30.000 dollari e una BMW X3 3.0i. L’evento è realizzato grazie anche al contributo di BMW, Moby Lines, Gruppo Nocentini – Conad, Comune di Porto Azzurro, Associazione Albergatori Elbani e con il patrocinio del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano dimostrando come sempre grande sensibilità nei confronti delle esigenze della manifestazione. L’organizzazione è curata da un comitato che raccoglie l’Agenzia di Promozione Turistica e le associazioni di categoria. Come negli anni precedenti il Comitato dei Circoli Velici Elbani garantirà il supporto tecnico e logistico in mare. La copertura televisiva della Locman Cup – Isola d’Elba sarà notevole, infatti le immagini della regata saranno trasmesse in tutto il mondo da vari circuiti tv tra i quali Eurosport. Inoltre Rai effettuerà collegamenti in diretta nelle giornate del 13, 15 e 16 luglio. Elenco iscritti alla Locman Cup – Isola d’Elba* Ian Ainslie (RSA) Team Shosholoza, Challenger America’s Cup 2007 Cameron Dunn (NZL) Mascalzone Latino – Team Capitalia, Challenger America’s Cup 2007 Peter Gilmour (AUS) PST, vincitore delle due ultime edizioni del WMRT, vanta cinque partecipazioni in Coppa America, l’ultima delle quali nel 2003 come skipper di OneWorld Challenge Staffan Lindberg (FIN) Alandia Sailing Team, 2º nella classifica del WMRT 2005/06 Pierre Mas (FRA) China Team, Challenger America’s Cup 2007 Thierry Peponnet (FRA) Areva Challenge, Challenger America’s Cup 2007 Matteo Savelli (ITA), al debutto nella Locman Cup – Isola d’Elba e nel WMRT Giovanni Segnini (ITA) Locman Team, al debutto nella Locman Cup – Isola d’Elba e nel WMRT Ian Williams (GBR) Williams Sail Racing, 5º nella classifica WMRT 2005/06 * aggiornato al 28 giugno 2006 Classifica World Match Racing Tour* 1. Peter Gilmour (AUS) PST, 88 punti 2. Staffan Lindberg (FIN) Alandia Sailing Team, 49 punti 3. Ben Ainslie (GBR) Emirates Team New Zealand, 45 punti 3. Jesper Bank (DEN) United Internet Team Germany, 45 punti 5. Ian Williams (GBR) Williams Sail Racing, 43 punti 6. Ed Baird (USA) Alinghi, 32 punti 6. Gavin Brady (NZL) Beau Geste Sailing Team, 32 punti 8. Mathieu Richard (FRA) Saba Sailing Team, 30 punti * dopo 7 prove disputate su 8 in programma

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.