Luna Rossa Terza in Classifica Provvisoria

Con un terzo e un secondo posto nelle regate di oggi, Luna Rossa è terza in classifica provvisoria Malmoe, 3 sep tembre 2005 Oggi a Malmoe si sono tenute due regate di flotta dell’Act 7. Nella prima, Luna Rossa si è classificata terza e nella successiva prova seconda. ITA 74 è terza nella classifica provvisoria. La prima prova del secondo giorno di regate di flotta inizia alle 12.10 con 8-10 nodi di vento da nord ovest, cielo soleggiato e mare calmo. Le 12 imbarcazioni cercano la destra in prossimità della barca Comitato.  Luna Rossa prende il via con mura a dritta a centro linea. Alinghi è in anticipo e deve ritornare per ripetere la partenza così come Team Shosholoza. ITA 74 si posiziona subito dietro NZL 82, in testa, che naviga verso la destra del campo di regata. Due minuti dopo lo start il pozzetto di ITA 74 decide per la sinistra e Spithill vira seguito da Dean Barker su NZL 82. All’incrocio con USA 76 e FRA 60 Spithill poggia per passare a poppa delle due imbarcazioni. Stretta in posizione sfavorevole tra BMW Oracle Racing e Desafio Español, ITA 74 vira per raggiungere la layline di destra. Luna Rossa si dirige verso la prima boa mura a dritta e sottovento ad Alinghi che naviga più a destra di tutti sul campo di regata. Passano per primi i francesi di K-Challenge, seguiti nell’ordine da USA 76, ESP 67, NZL 82, Luna Rossa (con un delta di 58 secondi) e SUI 75. Dopo aver navigato in “processione” con gli altri team lungo la layline di sinistra, Luna Rossa stramba per scendere mura a sinistra verso il cancello di poppa, terza dietro a K-Challenge e BMW Oracle Racing. FRA 60 gira la boa per prima, scegliendo la destra con USA 76 subito dietro. Luna Rossa è quarta e risale verso destra. Desafio Español, in terza posizione e SUI 75, in quinta, scelgono la sinistra. All’inizio dell’ultima bolina l’intensità del vento sembra diminuita di un paio di nodi almeno. Al timone di FRA 60, Peponnet continua a guidare la regata con 130 metri di vantaggio su Chris Dickson di USA 76 e James Spithill, al timone di Luna Rossa. ITA 74 arriva in boa dalla sinistra, senza diritto di precedenza ed è costretta a passare dietro la poppa di ESP 67 e SUI 75. Con K-Challenge sempre al comando, ITA 74 gira quinta l’ultima boa, iniziando la volata finale. l’ultimo lato vede Luna Rossa che combatte con Alinghi e Desafio Español per il terzo posto; molti scafi superano gli 11 nodi. FRA 60 vince la regata, seguita da BMW Oracle Racing. Nella battaglia finale Spithill costringe all’orza Alinghi e Luna Rossa taglia il traguardo per terza con un distacco di 2 minuti e 49 secondi. SUI 75 è quarta, seguita da ESP 67 e NZL 82. La seconda regata parte alle 14.30.  Il vento è girato lievemente a destra e proviene da nord a 6-8 nodi. La sequenza dei cinque minuti vede la flotta lottare per portarsi verso la destra, ma Luna Rossa si mantiene più a sinistra lontana dal gruppo e dai rifiuti di vento. Spithill taglia la linea vicina alla boa e si dirige verso la sinistra con United Internet Team Germany sottovento. A un terzo della bolina il pozzetto di Luna Rossa decide di virare e tornare verso il centro del campo di regata. ITA 74 è prima, con GER 72 in seconda posizione e Emirates Team New Zealand in terza. La flotta, divisa in due gruppi, si incontra a metà lato e ITA 74, mura a sinistra, incrocia la prua di Desafio Español, Alinghi ed Emirates Team New Zealand, confermando una cinquantina di metri di vantaggio su tutti. Poco sotto la layline destra ITA 74 si riporta mura a dritta verso la boa e il vantaggio su SUI 75, seconda, è di 60 metri (16 secondi). Luna Rossa guida la prima discesa sulla sinistra del campo seguita da tutta la flotta. Quando Alinghi stramba, ITA 74 va a coprire, tornando verso il centro del campo. Luna Rossa gira la boa di sinistra del cancello per prima, seguita da Alinghi (a 22 secondi), Emirates Team New Zealand e Desafio Español. All’inizio dell’ultima bolina ITA 74 punta ancora sulla sinistra, incrementando il distacco su Alinghi ed Emirates Team New Zealand. A metà lato Luna Rossa vira e si dirige nuovamente verso il centro del campo, sempre al comando. Improvvisamente il genoa di ITA 74 scende lungo lo strallo, in meno di un minuto viene issata una nuova vela. Alla boa di bolina Luna Rossa, seconda, accusa un ritardo di 17 secondi da Alinghi che è passato al comando. BMW Oracle guadagna la terza posizione seguito da Emirates Team New Zealand. Nell’ultimo lato di poppa undici imbarcazioni navigano in fila indiana mura a dritta sulla sinistra del campo di regata, mentre BMW Oracle Racing opta per la destra. A meno di un terzo di lato dalla fine della regata, Luna Rossa stramba e difende la seconda posizione da USA 76 che si avvicina dalla destra. Siamo a qualche centinaio di metri dalla fine, Luna Rossa mantiene un centinaio di metri di margine su BMW Oracle Racing che viene attaccato da NZL 82. Alinghi taglia il traguardo per primo. Luna Rossa è seconda con 23 secondi di distacco. In terza posizione Emirates Team New Zealand, seguito da BMW Oracle Racing. Al termine del secondo giorno di regate di flotta, Luna Rossa è terza in classifica provvisoria. Domani, ultimo giorno dell’Act 7, il programma prevede lo svolgimento di una regata. Si deciderà in serata il possibile recupero della prova annullata ieri. Equipaggio 1. Prodiere – Paolo Bassani – Andrew Fethers (turno 3) 2. Aiuto prodiere – Claudio Novi 3. Albero – Massimo Gherarducci 4. Pit – Alan Smith 5. Grinder dritta – Andrew Taylor 6. Grinder sinistra – Emanuele Marino 7. Trimmer – Joey Newton 8. Trimmer – Tatsuya Wakinaga – Daniel Fong (turno 3) 9. Grinder randa – Magnus Augustson 10. Trimmer randa – Jonathan McKee 11. Trasto randa – Ignacio Braquehais 12. Timoniere – James Spithill 13. Tattico – Charlie McKee 14. Runner / Stratega – Philippe Presti 15. Navigatore – Matteo Plazzi 16. Meteo – Francesco Bruni 17. Grinder Runner – Daniele Bresciano 18. Diciottesimo – Edoardo Donati Risultati di oggi “Act 7”- Turno 2 1 – K-Challenge (FRA 60) in 1:26:18 2 – BMW Oracle Racing (USA 76) a 00:53 3 – Luna Rossa Challenge (ITA 74) a 02:49 4 – Alinghi (SUI 75) a 02:56 5 – Desafío Español 2007 (ESP 67) a 02:59 6 – Emirates Team New Zealand (NZL 82) a 03:16 7 – +39 Challenge (ITA 59) a 03:26 8 – Mascalzone Latino – Capitalia Team (ITA 77) a 04:49 9 – Victory Challenge (SWE 73) a 04:56 10 – United Internet Team Germany (GER 72) a 05:03 11 – Team Shosholoza (RSA 83) a 06:18 12 – China Team (CHN 69) a 07:09 “Act 7”- Turno 3 1 – Alinghi (SUI 75) in 1:14:57 2 – Luna Rossa Challenge (ITA 74) a 00:23 3 – Emirates Team New Zealand (NZL 82) a 00:45 4 – BMW Oracle Racing (USA 76) a 00:54 5 – Desafío Español 2007 (ESP 67) a 00:57 6 – +39 Challenge (ITA 59) a 01:06 7 – United Internet Team Germany (GER 72) a 01:13 8 – Victory Challenge (SWE 73) a 01:23 9 – K-Challenge (FRA 60) a 01:49 10 – Team Shosholoza (RSA 83) a 02:07 11 – Mascalzone Latino – Capitalia Team (ITA 77) a 02:22 12 – China Team (CHN 69) a 02:51 Classifica provvisoria “Act 7” (Posizione – Team – Punti) 1 – Alinghi (SUI 75) – 32 1 – BMW Oracle Racing (USA 76) – 32 3 – Luna Rossa Challenge (ITA 74) – 28 4 – Emirates Team New Zealand (NZL 82) – 26 4 – Desafío Español 2007 (ESP 67) – 26 6 – K-Challenge (FRA 60) – 19 7 – +39 Challenge (ITA 59) – 17 7 – United Internet Team Germany (GER 72) – 17 9 – Mascalzone Latino – Capitalia Team (ITA 77) – 12 10 – Team Shosholoza (RSA 83) – 11 11 – Victory Challenge (SWE 73) – 10 12 – China Team (CHN 69) – 4

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.