Manca Poco Piu’ di una sep timana al Memorial Gavagnin

Arriva la Centomiglia di Sanremo per due, per tutti Fervono i preparativi presso la segreteria del Veladoc Racing Team per la seconda edizione del Memorial Gavagnin, la regata d’altura con la quale l’approdo di Portosole a Sanremo e il Veladoc Racing Team, intendono ricordare il Comandante Pier Franco Gavagnin, persona di elevato valore morale noto non solo come comandante per lunghi anni di Portosole, ma anche come personalità che ha dato molto al mondo della vela, basti pensare all’ideazione della celeberrima regata della Giraglia. Alla segreteria stanno anche giungendo dall’Italia e dalla Francia le iscrizioni alla manifestazione, che svolgerà nel week-end dal 10 al 12 sep tembre. Si prevede che il numero totale dei partecipanti si mantenga, se non superi addirittura, le diverse decine dell’edizione 2003. Il Trofeo Gavagnin è una regata d’altura con un percorso che prevede la partenza da Sanremo, di girare una boa in prossimità di Cap d’Antibes, ritornare ad un “cancello” posto davanti a Sanremo, per poi proseguire fino all’isola della Gallinara, doppiata la quale si farà ritorno a Sanremo per l’arrivo.  Il percorso, di poco superiore a 100 miglia di lunghezza, si svolge tutto in prossimità della costa per poter permettere anche a chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di manifestazione, di affrontare la regata con la massima serenità. La regata è aperta sia a equipaggi doppi, quindi con solo due persone a bordo, che a equipaggi completi mentre lebarche ammesse sono monoscafi e multiscafi, barche stazzate IMS, ORC Club e libera nonché imbarcazioni della classe Mini 6.50, che ha inserito la prova nel calendario ufficiale 2004, e altre classi monotipo purché nel numero minimo di quattro scafi. Il comitato organizzatore ha previsto anche un percorso ridotto, di circa 60 miglia, per le imbarcazioni di dimensioni minori e per i crocieristi che vogliano cimentarsi in una navigazione bella ma meno impegnativa. Le imbarcazioni che giungeranno da porti diversi saranno ospitate nell’approdo di Portosole già dalla sep timana precedente la manifestazione, dando così l’opportunità a pubblico e appassionati di ammirarle prima della partenza. La manifestazione può contare sulla collaborazione dello Yacht Club Antibes e del Circolo Nautico al Mare di Alassio. Il Trofeo, realizzato da Elvino Coni, noto scultore piemontese, sarà challenger rimesso in palio nelle future edizioni. Il Comitato organizzatore conta anche sulla partnership delle istituzioni locali, fra cui l’Azienda di Promozione Turistica della Riviera dei Fiori, e sulla sponsorizzazione tecnica di Musto Performance Italia. Il bando di regata e il modulo d’iscrizione sono reperibili sul sito del Veladoc Racing Team: www.veladoc.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.