Marina Sant’andrea Ancora Bandiera Blu d’Europa

Ieri sera l’ambito riconoscimento è stato consegnato dal sindaco di San Giorgio di Nogaro Pietro Del Frate alla presenza del consigliere regionale Paride Cargnelutti, del Presidente del Consorzio Aussa – Corno Cesare Strisino, del velista Cino Ricci e del commodoro dello YCA Austria Jngo Kleinschmidt Sabato 30 maggio, San Giorgio di Nogaro (UD). Anche quest’anno il Marina Sant’Andrea conferma la sua eccellenza ricevendo per il quarto anno consecutivo l’ambita Bandiera Blu d’Europa. Il riconoscimento, conferito ogni anno dalla FEE (Foundation for Environmental Education), è garanzia di pulizia delle acque, di attenzione per l’ambiente attraverso lo smaltimento dei rifiuti e dei residui di lavorazione e di alta qualità dei servizi offerti. Il vessillo è stato consegnato dal sindaco di San Giorgio di Nogaro Pietro Del Frate nelle mani del direttore del Marina, Fortunato Moratto, ed è stato poi issato per fare bella mostra di sé durante tutta l’estate. “Sono molto soddisfatto che gli sforzi compiuti da noi e dal gruppo Altan per svolgere un servizio di alta qualità nel rispetto dell’ambiente siano stati riconosciuti a livello europeo. -Ha affermato Fortunato Moratto- Per questo devo fare un sentito ringraziamento anche alle amministrazioni comunale e regionale per l’impegno profuso. Ci fa davvero onore vedere la Bandiera Blu sventolare nel cielo del Marina”. Tra gli ospiti all’evento il Marina Sant’Andrea può annoverare anche il consigliere regionale Paride Cargnelutti, per anni protagonista della vita politica di San Giorgio di Nogaro, dove ha ricoperto diversi incarichi amministrativi fino a raggiungere la carica di sindaco, e il presidente del Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Zona Aussa – Corno, Cesare Strisino. Presenti alla serata anche il celebre skipper e giornalista Cino Ricci, che da sei anni ha nel Marina Sant’Andrea la sua base logistica in Adriatico per le imbarcazioni del Giro d’Italia, e Jngo Kleinschmidt, commodoro del prestigioso YACHT CLUB AUSTRIA di cui il Marina è punto d’appoggio per l’Alto Adriatico. Di proprietà del Gruppo Altan, il gruppo pordenonese attivo nella costruzione di prefabbricati, impianti e servizi per l’edilizia in ambito immobiliare, alberghiero, vitivinicolo e del turismo diportistico, Marina Sant’Andrea si presenta come darsena di riferimento per il Nord Adriatico ed è partner dello sloveno Marina di Izola. Offre numeri importanti: 200.000 m2 di servizi per la nautica, fondale di 7 m, oltre 700 posti barca per la sosta a terra e in mare di cui 250p.b. in acqua fino a 25 m. Attualmente sono eseguite lavorazioni per yachts e superyachts fino a 100 piedi, tanto che alcuni tra i più conosciuti cantieri italiani e stranieri come Dalla Pietà, San Lorenzo, Camuffo per il motore e Swan e Oyster per la vela hanno già selezionato Marina Sant’Andrea come loro service-point per l’Adriatico. Dal 2008, inoltre il Marina è anche sede della Nautor’s Swan Adriatic, agenzia di vendita per il Nord Adriatico del prestigioso cantiere finlandese.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.