Marinara: Convegno per un Circuito di Porti Turistici in Emilia Romagna

IL FUTURO DELLA PORTUALITA’ IN EMILIA ROMAGNA PASSA DA MARINARA SE NE E’ DISCUSSO NEL CORSO DEL CONVEGNO “MARINARA PER UN CIRCUITO DI PORTI TURISTICI DELL’EMILIA ROMAGNA” Lo scorso 24 febbraio all’interno della struttura del Porto Turistico di Marina di Ravenna si è svolto un importante workshop internazionale nel corso del quale si è fatto il punto sulla portualità dell’Emilia Romagna e si sono tracciate le linee guida per un miglioramento della qualità dell’offerta turistica regionale, al fine di realizzare un vero circuito integrato di porti della regione. “La regione Emilia Romagna – ha rilevato il Presidente di SEASER S.P.A, Riccardo Minguzzi durante il discorso di apertura dei lavori – offre oggi 4000 posti barca . Presto ne saranno costruiti altri 2500 e nel giro di 5 anni si arriverà ad un’offerta globale di 9000 posti barca”. Un trend in forte crescita e assolutamente positivo per l’intera portualità regionale. A tal riguardo significativi sono stati i traguardi di Marinara nell’anno 2000. “Il porto turistico – ha continuato Minguzzi – ha registrato un aumento del 50% in termini di presenze e del 300% in termini di fatturato, per quanto riguarda il mercato degli affitti d’ormeggio”. Tra i relatori del convegno, due rappresentanti internazionali di altissimo livello, del mercato turistico. Max Stich, vice presidente dell’ADAC (l’automobil club tedesco), ha tracciato una panoramica dei trend del mercato turistico tedesco, con un’analisi dettagliata dei flussi turistici verso l’Italia e la Croazia mentre Denis Ivosevic, rappresentante dell’A.C.I.C., ha trattato l’opportunità di una cooperazione fra Italia e Croazia per la realizzazione di progetti turistici transnazionali. Di grande interesse per le finalità dell’incontro, gli interventi del Presidente Nazionale Lega delle Cooperative Ivano Barberini, uno fra i massimi esponenti del mondo dell’imprenditoria, che ha ribadito la necessità di una vivace collaborazione fra imprenditori e istituzioni, per lo snellimento delle pratiche burocratiche nelle procedure d’attivazione delle varie progettualità turistiche. Determinante ed applauditissimo il contributo del Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani, che ha voluto sottolineare l’ancora attuale e fondamentale modello di accoglienza turistica romagnola e, di conseguenza, l’importanza della massima qualità anche nei servizi offerti al turista, in generale e in vista della fase conclusiva di realizzazione del porto Marinara. “Oltre alla proverbiale ospitalità della nostra gente, è la qualità che contraddistingue l’offerta turistica della nostra regione – ha commentato Errani – ed è proprio su questo valore che dovranno puntare gli operatori. Marinara – ha concluso il Presidente della Regione – e’, oggi, un’occasione straordinaria per tutti, per un balzo in avanti dell’Emilia Romagna, nel campo della nautica, della vela e del turismo in generale. Pertanto la Regione, in qualità di istituzione assieme alle autonomie locali, darà tutto il suo appoggio e disponibilità totale affinche’ il complesso del porto turistico internazionale venga completato al più presto.”

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.