Match Mania Isaf Grado 3 – Open Match Race

Dopo 27 Round Robin iniziati questa mattina alle 9 il podio provvisorio è tutto azzurro: Matteo Simoncelli è in testa alla classifica provvisoria con sei vittorie su sep te, Jacopo Pasini lo segue con cinque su sep te e Simone Ferrarese chiude il trittico con quattro affermazioni sempre su sep te scontri diretti portati a termine. Riva del Garda, sabato 3 marzo 2007 – Aria da nord il mattino e una discreta Ora di pomeriggio hanno accompagnato questa prima giornata di Match Race sul Garda trentino che vedono tre italiani ai primi tre posti della classifica provvisoria. Simoncelli è stato sconfitto una sola volta dal tedesco Ellegast, Pasini due, prima da Simoncelli e poi dal polacco Tarnacki, Ferrarese invece tre: Simoncelli, Tarnacki e Pasini. Seguono nell’ordine lo sloveno Jure Orel, Tino Ellegast, Przemeck Tarnacki, l’inglese Robbie Allam e lo svizzero Markus Bohren. Ricordiamo che Simoncelli e il giovane Pasini sono alfieri del Circolo Velico Ravennate, Ferrarese, invece, difende i colori del guidone del Circolo Velico Bari. Pasini e Ferrarese sono stati i protagonisti del nazionale Under 19 disputato a sep tembre 2006 sul lago di Ledro, sempre qui in Trentino e a due passi da Riva del Garda, laureandosi rispettivamente campione e vice campione d’Italia Under 19. Domani giornata finale dei Match Race, e se le condizioni di vento lo permetteranno c’è da giurare che i tre azzurri daranno battaglia fino alla fine per far salire il tricolore su tutti e tre i gradini del podio. Chi sul più alto si vedrà, anche se la classe e l’esperienza di Matteo Simoncelli potrebbe aver ragione della gioventù e dell’esuberanza degli altri due timonieri più giovani. Simoncelli, comunque, al momento attuale figura al 13° posto assoluto della Ranking List Isaf, la classifica mondiale che assegna le posizioni ai timonieri di Match Race in tutto il mondo, Pasini è 53° e Ferrarese 78°. Lo sloveno Orel, 30° classificato Isaf, non sembra in grado di poter “marcare” da vicino Simoncelli e dargli pensieri, gli altri neppure. La speranza, dunque è che la bandiera italiana possa sventolare alle premiazioni per tutte e tre le posizioni più alte.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.