Mercury-Deals-2017_Outboard-engines_Testa_970x160

Meeting Internazionale del Garda Classe Optimist:i Risultati

Riva del Garda (TN), 31 marzo 2002 – Quindici anni e una tattica di gara nettamente superiore a quella dei suoi avversari, Dubbini compreso. Con sei vittorie su otto il giovane timoniere di Desenzano del Garda Fabio Zeni, atleta tesserato per la Fraglia della Vela di Riva del Garda ed allenato da Refko Ganic, saluta tutti e s’invola dritto dritto sul gradino più alto del podio della XX edizione del “Meeting Internazionale del Garda Optimist – Circuito Volvo Cup”, categoria Juniores. Al secondo posto, dopo averle provate tutte, l’amico rivale del Circolo Vela Toscolano Maderno Luca Dubbini, che nulla ha potuto contro lo strapotere delle boline, dei lunghi laschi e delle poppe insuperabili di Zeni. Terza e prima della donne un’altra atleta Fraglia Riva, Bettina Bonelli, che supera in classifica Jacopo Pasini (C.V.Ravennate), quarto. Al quinto posto Matteo Giorgi del Circolo Velico Antignano, al sesto il triestino dello Yacht Club Cupa Alessio Spadoni, già vincitore nel ’99 del Meeting classe Cadetti. Primo straniero e prima donna la polacca Katarzyna Pic, sep tima assoluta. Tra i Cadetti è stato un affare privato tra timonieri triestini, per la precisione Yas Farnetti e Simon Sivitz Kosuta, entrambi tesserati per lo Yacht Club Cupa, risoltosi a favore del primo in virtù delle quattro vittorie su sei regate (ne’ Farnetti ne’ Kosuta hanno preso il via stamane), mentre Kosuta è riuscito a vincerne solo una piazzandosi nelle prime posizioni nelle altre. Terzo Andrea Alberani del Circolo Nautico Sambenedettese, quarto Alessandro Colinucci (C.N.Amici della Vela Cervia), quinto Filippo Rocchini (C.V.Castiglionese), sesto e primo degli stranieri Lutz Zangenberg, germanico tesserato per lo Yacht Club Ruhrland Essen. Per trovare la prima donna basta fermarsi al decimo posto, dove si assesta la svedese Emma Oljelund, mentre la portacolori del Circolo Canottieri Tevere Remo di Roma, Lucia Brignenti, scivola al 13 posto assoluto per colpa di una squalifica per partenza anticipata nell’ultima prova odierna. La classifica ed i piazzamenti. Juniores (542 iscritti, otto regate valide, uno scarto): 1.Fabio Zeni (ITA-Fraglia Vela Riva, 1.1.3.1.1.3.1.1), 2.Luca Dubbini (ITA-C.V.Toscolano Maderno, 1.1.25.1.1.7.2.2), 3.Bettina Bonelli (ITA-Fraglia Vela Riva, 2.6.15.12.6.6.5.20), 4.Jacopo Pasini (ITA-Circolo Velico Ravennate, 4.14.22.22.5.5.7.4), 5.Matteo Giorgi (ITA-C.V.Antignano, 8.2.8.13.Bfd.2.9.24), 6.Katarzyna Pic (POL-ZMKS Poznan – 17.14.15.3.6.50.10.5). Cadetti (94 iscritti, sei regate valide, uno scarto): 1.Yas Farnetti (ITA-Y.C.Cupa TS, 1.1.2.1.1.Dnf), 2.Simon Sivitz Kosuta (ITA-Y.C.Cupa TS, 3.2.1.2.2.Dnf), 3.Andrea Alberani (ITA-C.N.Sambenedettese, 2.3.11.3.3.16), 4.Alessandro Collinucci (ITA-C.N.Amici della Vela Cervia, 4.6.6.11.4.25), 5.Filippo Rocchini (ITA-C.V.Castiglionese, 25.11.3.10.6.5), 6.Lutz Zangenberg (GER-Y.C.Ruhrland Essen, 10.7.9.4.12.9),..13.Lucia Brignenti (ITA-C.Canottieri Tevere Remo, 19.34.4.8.5.Ocs). L’appuntamento con la “NORTH GARDA YOUTH INTERNATIONAL WEEK 2002” prosegue domani, lunedi di Pasqua, con la prima giornata della seconda tappa del circuito europeo International Laser Class Association 4.7.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.