bannermercury

Michele Tomasi da Record

Al Lignano titolo e primato italiano in rana subacquea Giuliano Marchi è terzo in statica Trento, 30 novembre 2009 Grandi soddisfazioni per l’apnea trentina a Lignano Sabbiadoro. In occasione della manifestazione “Europe Evolution Cup”, organizzata dall’associazione Apnea Evolution in collaborazione con Apnea Academy e valevole anche per l’assegnazione dei titoli relativi al Campionato Italiano Invernale, i portacolori della nostra Provincia hanno fatto incetta di buoni risultati. La manifestazione, alla sua seconda edizione, ha visto sfidarsi gli specialisti italiani e mondiali di questo sport. Michele Tomasi (Rane Nere Sub Trento) ha vinto il titolo italiano assoluto e ha stabilito il nuovo record italiano nella rana subacquea (apnea dinamica senza attrezzi) nuotando 160 metri (il precedente di 146 metri era stato realizzato sempre da Tomasi lo scorso giugno). Ha bissato il successo, ma senza record, anche nella disciplina di apnea dinamica, per la quale è stato tre volte primatista mondiale: per lui 216,80 metri. In apnea statica, invece, si è dovuto accontentare del quarto posto. Sempre in questa gara, sul terzo gradino del podio è finito l’altro trentino Giuliano Marchi (Ata Sub Levico) con il tempo di 6 minuti e 49 secondi. Per quanto riguarda la classifica combinata internazionale, che somma i punteggi ottenuti in tutte e tre le gare (rana subacquea, statica, dinamica) Tomasi si è classificato al secondo posto dietro al croato Colak, vincitore e primatista ai Mondiali 2009. Quarto posto finale per Giuliano Marchi. Il sito web di riferimento della manifestazione è www.europeevolutioncup.com. Prossimamente saranno pubblicati i risultati completi, ma già si possono vedere alcuni video delle gare.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.