Millevele 2010

350 ISCRITTI PER LA GRANDE VELEGGIATA DI DOMANI Il campione di canottaggio Daniele Gilardoni, dieci volte campione del mondo, partecipa alla Millevele Coastal Rowing Parte alle 11 di domani mercoledì 2 giugno Millevele 2010, la grande veleggiata organizzata a Genova dallo Yacht Club Italiano: al momento di scrivere sono 350 le barche già iscritte. Il numero potrebbe crescere ancora dal momento che è possibile formalizzare le iscrizioni fino alla mattina di domani. La regata è aperta a tutte le imbarcazioni monoscafo, che saranno divise in categorie in base alla lunghezza. Il percorso di regata La linea di partenza sarà al largo del Lido di Albaro, ben visibile dalla città. Dopo il colpo di cannone alle 11, la flotta si affronterà su un percorso di regata lungo 20 miglia circa. La prima boa da girare sarà posata all’altezza di Quarto, le barche passeranno quindi in mezzo a un cancello (due boe poste una di fronte all’altra) al largo di Nervi. Da lì sarà una corsa fino alla boa conclusiva di Punta Chiappa, girata la quale le barche faranno ritorno a Genova. Le previsioni meteo Le condizioni meteo previste per la giornata di domani danno mare mosso, cielo soleggiato con qualche nube e vento regolare da nord ovest. Le barche iscritte a Millevele Sono iscritte a Millevele barche di ogni tipo e dimensione. Sulla linea di partenza attesi Maxi yacht come Campione del Garda, il Farr 80 di 24 metri vincitore di Millevele 2009, Itacentodue di Adriano Calvini (18,83 metri), il maxi di 18,45 metri di Lucio Crispo Maya e il Wally 60 Good Job Guys di Antonio Castello (lungo 17,98 metri). Millevele però è soprattutto una grande festa della vela riservata ad appassionati e amici che scenderanno in mare con la barca di famiglia. Sarà quindi l’occasione per vedere una flotta eterogenea composta da First 33.7 come Abi (9,8 metri), il J24 di 7 metri Just a Joke di Maurizio Buffa, il Jeanneau di 9 metri Key West di Pietro Ferraris, l’Alpa 7 (7 metri) Lampedusa di Roberto Bastianini, il Cutter Sciarrelli 50 Pamadica di Carlo de Thierry, il Comet 801 Vayu (7,70 metri) di Gianni Basso. Curiosi anche i nomi di molte barche partecipanti: dall’Oceanis 311 Travelgum di Roberto Rizzo al 7 metri Ciccione Viaggiatore di Simona Serra, dal Dufour 34 Baciottinho di Giuseppe Tadini al Farr 31 Digestimola, dal Sun fast 26 Gattolona all’11 metri Pappamidisale di Mauro Crovetto. Alcuni partner di Millevele che hanno offerto gli omaggi regalati agli armatori partecipanti faranno la regata a bordo di Grampus. Il campione di canottaggio Daniele Gilardoni a Millevele Coastal Rowing In parallelo alla Millevele si svolgerà Millevele Coastal Rowing, una prova di canottaggio costiero che suggella lo spirito di amicizia tra due sport legati al mare. Sarà in gara Daniele Gilardoni, uno dei più grandi atleti del canottaggio italiano. Nella sua carriera Gilardoni, 34 anni, ha disputato 460 gare ottenendo 405 podi con 241 medaglie d’oro, 99 d’argento e 68 di bronzo. Argento agli Europei nel 2008 e Oro ai Giochi del Mediterraneo, detiene 7 titoli Italiani ed è 10 volte Campione del Mondo. Il Coastal Rowing, disciplina nata in Francia sul finire degli anni ’80, rappresenta un nuovo modo di intendere il canottaggio e uno sport dove più dell’agonismo conta il rapporto tra il canottiere, il mare e la natura circostante. I partecipanti a Millevele Coastal Rowing si cimenteranno con un lungo percorso che li porterà da Genova a Nervi. La premiazione allo Yacht Club Italiano La premiazione di Millevele 2010 è in programma per il pomeriggio di domani al termine della veleggiata e si svolgerà nel villaggio Millevele allo Yacht Club Italiano. La prima imbarcazione arrivata vincerà il Trofeo Millevele, challenge annuale che è la storica Coppa Rylard dello Yacht Club Italiano. Questa enorme coppa d’argento, interamente lavorata a mano nello stile degli Anni Venti, fu messa in palio dal 1925 al 1940 nelle regate degli 8 metri S.I., le barche più prestigiose e competitive dell’epoca, a quei tempi anche classe olimpica. In caso di riduzione del percorso, il Trofeo Millevele sarà assegnato alla prima imbarcazione arrivata alla boa di riduzione. La Coppa YCI sarà assegnata alla prima imbarcazione arrivata in tempo reale relativa alle categorie V, VI, VII, VIII, IX. Tra tutti i partecipanti saranno sorteggiate una moto BMW e vari premi. I partner di Millevele Offrono grande supporto a Millevele: Dab – Gruppo Radeberger, Everton, Helan, Icatfood, Madiventura, Latte Tigullio, Paglieri, Pharmanutra, Kalezia, Panini, Agrimontana, Ferrero, WD 40 Company, Chanteclaire, Agras Delic, Amiu, Smartbox.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.