Mondiale Farr 40

MASCALZONE QUARTO AL TRAGUARDO E IN CLASSIFICA Sydney Una sola regata, nella seconda giornata del Rolex Farr 40 Worlds, vinta dall’australiano Richard Perini al timone di Evolution, con Hamish Pepper alla tattica, che si è portato così al comando della classifica. Splendida prova per Vincenzo Onorato alla ruota del suo Mascalzone Latino, coadiuvato da Adrian Stead e con Flavio Favini alla randa che, giungendo quarto, è salito in quarta posizione in classifica, primo degli italiani. Quando il vento, inizialmente proveniente da sud, con una intensità di 13 nodi, è passato molto rapidamente a superare i 25 e le barche hanno iniziato ad essere in difficoltà, il presidente del comitato di regata: Peter Reggio, lo stesso della Coppa America, ha deciso di non dare il via ad altre prove. Un arrivo in gruppo, con pochi secondi di distacco tra i primi concorrenti, hanno reso la gara entusiasmante, tanto da far esclamare a Vincenzo Onorato, dopo esser stato preceduto sul traguardo di soli nove secondi da Morning Glory, di Hasso Plattner, con alla tattica il fuoriclasse Russell Coutts: “E’ stata la più bella regata dell’anno”. Così, dopo il vincitore che si è alternato al comando col connazionale Ichi Ban di Matt Allen e Morning Glory, Mascalzone Latino si è portato saldamente in quarta posizione, con gli altri italiani TWT di Marco Rodolfi in sesta e Nerone di Antonio Sodo Migliori, in decima. Ancora due giornate di gare per concludere la manifestazione.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.