Mondiale Farr 40

MASCALZONE QUARTO AL TRAGUARDO E IN CLASSIFICA Sydney Una sola regata, nella seconda giornata del Rolex Farr 40 Worlds, vinta dall’australiano Richard Perini al timone di Evolution, con Hamish Pepper alla tattica, che si è portato così al comando della classifica. Splendida prova per Vincenzo Onorato alla ruota del suo Mascalzone Latino, coadiuvato da Adrian Stead e con Flavio Favini alla randa che, giungendo quarto, è salito in quarta posizione in classifica, primo degli italiani. Quando il vento, inizialmente proveniente da sud, con una intensità di 13 nodi, è passato molto rapidamente a superare i 25 e le barche hanno iniziato ad essere in difficoltà, il presidente del comitato di regata: Peter Reggio, lo stesso della Coppa America, ha deciso di non dare il via ad altre prove. Un arrivo in gruppo, con pochi secondi di distacco tra i primi concorrenti, hanno reso la gara entusiasmante, tanto da far esclamare a Vincenzo Onorato, dopo esser stato preceduto sul traguardo di soli nove secondi da Morning Glory, di Hasso Plattner, con alla tattica il fuoriclasse Russell Coutts: “E’ stata la più bella regata dell’anno”. Così, dopo il vincitore che si è alternato al comando col connazionale Ichi Ban di Matt Allen e Morning Glory, Mascalzone Latino si è portato saldamente in quarta posizione, con gli altri italiani TWT di Marco Rodolfi in sesta e Nerone di Antonio Sodo Migliori, in decima. Ancora due giornate di gare per concludere la manifestazione.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.