Mondiale Farr 40

Sydney E’ iniziato con una dimostrazione di forza degli equipaggi australiani, il Rolex Farr 40 Worlds, che ha preso il via la notte scorsa nelle agitate acque appena fuori della baia. Matt Allen, al timone di Ichi Ban, che già aveva conquistato il secondo posto nel premondiale, ha stabilito un record, accaparrandosi la vittoria in entrambe le prove della prima giornata. Subito dietro di lui, sia nella prima prova, che in classifica, il connazionale Evolution di Richard Perini. Primo degli italiani, in sesta posizione, Vincenzo Onorato al timone del suo Mascalzone Latino, coadiuvato alla tattica da Adrian Stead, con Flavio Favini alla Randa, Daniele Scarpa a prua, Adriano Figone all’albero, Massimo Paolacci alle drizze, Francesco Aversano in pozzetto, Andrea Ballico e Daniele Fiaschi Tailer e Matteo Savelli navigatore. In sep tima seguiva quindi Fiamma, di Alessandro Barnaba e all’11° posto Nerone di Antonio Sodo, con Vasco Vascotto alla tattica. Nella seconda prova, con il vento arrivato intorno ai 16 nodi, a dare filo da torcere ad Ichi Ban ci ha pensato l’altro azzurro TWT di Marco Rodolfi, giunto alla fine secondo, per un’incollatura e passato al quinto posto in classifica, con Mascalzone Latino in sesta e Nerone in ottava. Il campionato continua con altre tre giornate di gare su percorso a bastone.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.