bannermercury

Napoli Nuova Capitale degli Armatori

PRESENTATO IN VILLA DORIA D’ANGRI MC3 MARITIME COMMUNICATIONS COMPETENCE CENTER IL CENTRO DI COMPETENZA SULLE COMUNICAZIONI MARITTIME, CHE VEDE LA SINERGIA TRA IL GRUPPO ITS S.P.A. E L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI “PARTHENOPE” Dalla Convenzione Quadro sulla cooperazione scientifica, tecnologica e didattica tra ITS S.p.A. e Università di Napoli “Parthenope”, firmata oggi a Napoli in Villa Doria d’Angri, nasce “MC3”, Centro di competenza sulle Comunicazioni marittime. L’iniziativa fa seguito all’acquisizione di Telecom Servizi Radiomarittimi da parte della ITS S.p.A. Gruppo di informatica, con sede a Napoli, specializzato nel mercato delle telecomunicazioni, che punta a fare di Napoli la nuova capitale degli armatori e dei servizi avanzati di telecomunicazione marittima. “ITS – spiega Pietro Altieri, presidente di ITS S.p.A. – punta non solo a sviluppare il business tradizionale dell’istallazione e manutenzione degli apparati a bordo e vendita del traffico satellitare Inmarsat, ma anche a proporre i servizi innovativi a valore aggiunto per il sep tore marittimo (accesso ad Internet broadband, servizi di telemedicina, entertainment per il sep tore megayacht e cruises) e per il sep tore della logistica integrata”. ITS Servizi Marittimi e Satellitari nasce quindi con l’obiettivo di offrire soluzioni integrate, servizi tecnologici, e sistemi di comunicazione satellitare e di navigazione nel sep tore marittimo. “Attraverso una costante attenzione all’innovazione tecnologica, alla valorizzazione del patrimonio di competenze ed esperienze presenti all’interno dell’organizzazione e alla creazione di valore per clienti e partner – aggiunge Altieri -, ITS Servizi Marittimi e Satellitari intende perseguire l’obiettivo di essere un player di riferimento del sep tore a livello nazionale ed internazionale. “Questa convenzione – sottolinea Gennaro Ferrara, rettore dell’Università di Napoli “Parthenope” – ha lo scopo di utilizzare risorse e competenze esistenti presso l’Ateneo e l’ITS per lo svolgimento di attività di ricerca congiunte, di consulenza scientifico-tecnica, di formazione, oltre che attivare un laboratorio in comune nell’ambito di MC3″. Il Competence Center nasce con tre obiettivi: – la creazione di un laboratorio per il testing e la verifica di apparati; – il supporto alla formazione specialistica; – la realizzazione di un centro di ricerca per la progettazione e realizzazione di nuovi servizi nell’ambito dei sep tori della navigazione e delle telecomunicazioni marittime e satellitari. La convenzione tra ITS e l’Università prevede inoltre l’utilizzazione di laboratori e attrezzature presso le rispettive sedi, mettendo a disposizione idonei locali ove collocare attrezzature e strumentazioni utili allo svolgimento delle comuni attività di ricerca. “Inoltre – aggiunge il rettore Ferrara – è prevista l’attivazione di borse di studio della durata di un anno con possibilità di rinnovo per neolaureati che partecipino alle ricerche congiunte, l’attivazione di borse di Dottorato di Ricerca, e l’offerta di workshop per laureandi”. Con il piano di potenziamento in atto del centro di produzione software a Torre Annunziata, il Gruppo ITS mira a diventare un polo dell’informatica altamente specializzato nei servizi satellitari, focalizzato sui sep tori della logistica e dei trasporti marittimi e terrestri.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.