“navigando nel Mare della Solidarieta’”

BOGLIACO DI GARGNANO (Brescia). L’associazione “Ben Leva” di Brescia e il progetto “Eos la vela per tutti” di Verona saranno i due gruppi ospiti d’onore della sep tima edizione di “Navigando nel grande mare della solidarietà 2003”. L’incontro avrà luogo nelle giornate del 10 e 11 maggio negli spazi della marina di Bogliaco e nelle sale del Circolo Vela Gargnano. Si tratta del meeting nazionale che, ogni anno, cerca di raggruppare, tutte le realtà che nel sociale utilizzano la vela come strumento di terapia o momento di aggregazione. L’appuntamento del Garda viaggia in parallelo con un’analoga iniziativa promossa dal Comune di La Spezia in acque marine e con “Handimatica”, la rassegna dedicata allo sviluppo tecnologico che, ogni due anni, viene organizzata dalla fondazione Asphi nelle sale della fiera di Bologna. L’iniziativa gardesana è nata nel 1996 da un’idea dei giornalisti Sandro Pellegrini (commentatore velico di Sailing Channel) e Giulio Guazzini (il telecronista della Coppa America in Rai), quest’ultimo appena reduce, all’epoca, dalla realizzazione di una serie di servizi per “Linea Blu” di Raiuno, dedicati proprio al volontariato e all’associazionismo nel mondo velico e sportivo. “Navigando…”, come sempre proposto dall’Assessorato allo Sport della Provincia di Brescia (con Alessandro Sala che farà gli onori di casa) e dal Circolo Vela Gargnano (con il presidente Luciano Galloni), si avvale della la collaborazione di Comunità Montana Parco Alto Garda, l’agenzia tursitica del territorio Riviera dei Limoni, il patrocinio della 14a zona della Federazione Italiana Vela. Proporrà due giorni di sfide veliche. Il tutto si aprirà sabato 10 maggio con l’arrivo dei rappresentanti di associazioni, Onlus, cooperative, fondazioni. In programma ci saranno varie regate dedicate a due amici della vela del Garda, Pam-Marsilio Pasotti (conosciuto come grande campione automobilistico ma poi anche armatore della mitica “Cassiopea”) e Michele Dusi, il Magistrato promotore del progetto “Eos-la vela per tutti”, recentemente scomparso, che per anni aveva animato le prime edizioni di “Navigando…”, con il suo lavoro dedicato al gruppo veronese, che collabora con gli ospedali di Negrar e Malcesine, e alcune denunce come quella della abolizione di una “patente nautica” per gli skipper diversamente abili. Il gruppo “Ben Leva” (che si ocuppa di informatica per i traumatizzati sul posto di lavoro) presenterà la sua flotta di modellini velici e nella serata del 10 maggio premierà i vincitori del seguitissimo concorso “Frase della solidarietà”, promosso in Internet da www.clubscuolaitalia.it Tra le altre iniziative che saranno presenti sulle rive del Garda sono da ricordare “Hyak” dell’ospedale di Salò, “Vele senza Frontiere” di La Spezia, la “Nave di Carta”, i non vedenti campioni del mondo del Club velico di “Homerus” con lo skipper Gigi Bertanza. Nella flotta dei Media saranno rappresentate le testate più disparate. Si andrà dagli inviati del sep timanale “Panorama” a “La Padania”, da “Radio 24-il sole 24 ore” a “Sailing Channel” che farà coppia con “24OreTV”, da “Odeon Tv” al team del programma “Sport Handicap” di Tele più.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.