Nella Burrasca Andrea Mura Distanzia i Monoscafi e Guadagna Ancora sul Grande Trimarano Francese

Ha lasciato il segno la burrasca da sud ovest che sì è abbattuta in Atlantico sulla flotta di regatanti oceanici impegnati nella Ostar. I 40 nodi di vento e le onde di 6 metri hanno costretto tutti alla riduzione di velatura, ma Andrea Mura su Vento di Sardegna ha sfruttato al meglio la situazione e ha guadagnato ulteriori miglia sui monoscafi consolidando la sua leadership e avvicinandosi al potente trimarano Branec IV con il francese Roger Langivin al timone. Per quanto improponibile un confronto tra un trimarano di 53 piedi e un monoscafo di 50 piedi, Andrea Mura è riuscito a conquistare ancora miglia sulla grande barca dello skipper francese. Vento di Sardegna e Branec IV sono ora a poco più di 1.700 miglia dall’arrivo nei pressi di New York e navigano in parallelo a 200 miglia di distanza. La durezza estrema della situazione emerge dalle poche parole che arrivano da Andrea Mura a bordo di Vento di Sardegna “Il mare è davvero brutto, continuo a salire e scendere su grandi onde senza fine. Questo mare in burrasca mi sta dando grossi colpi sulla fiancata che fanno tremare tutta la barca e vibrare paurosamente l’albero, tengo duro ma ovviamente non mi muovo dal pozzetto, pronto a intervenire su qualunque situazione”.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.