Nur Vince con un Giorno di Anticipo

IL COMET 51s E’ IL CAMPIONE ITALIANO IMS, I COMET 41s QUARTO E SESTO E’ stata una bellissima serie di regate , quella che si è appena conclusa a Cagliari , con l’organizzazione dello Yacht Club Cagliari, nelle acue antistatnti la spiaggia del Poetto. Dopo 11 interessanti prove, disputate con condizioni di vento molto diverse, da Maestrale a Libeccio e Scirocco, da 10 a 32 nodi di vento, il Comet 51s Nur , di Guidop Morisco ,ha conquistato il titolo di Campione Italiano IMS. Ottimi anche il quarto posto del Comet 41s Frà Diavolo di Vincenzo Addessi, secondo nella divisione Race e il sesto piazzamento di Jala Tx Active di Mario Formichi, quarto in classe Crociera . Con otto vittorie su undici prove l’equipaggio del Comet 51s Nur  con al timone Enrico Passoni al timone, Francesco Mongelli alla tattica, Diego Battisti alla randa, Alessandro Guardigli, Alessandro Di Ciaccio e Guido Franchi ( il comandante ndr) in pozzetto, Gianluca Guidi e Emanuele Fabrizi alle drizze, Giancarlo Di Giovanni, Luca Borraccino, Adriano Stella e Riccardo Piseddu in prua ha vinto  con un giorno di anticipo la serie di regate portandosi a casa il titolo di Campione Italiano IMS. “Posso confermare che la barca reagisce molto bene anche con vento forte, ha affermato Enrico Passoni -timoniere di Nur ,avevamo avuto più volte l’occasione di testare la barca con venti leggeri e sapevamo che in quelle condizioni la barca risponde bene. E’ la prima volta che ci troviamo a regatare anche  con oltre 30 nodi e ci sembra proprio che sia in poppa sia in bolina la barca abbia ottime performance . Ovviamente il risultato è sempre frutto di un lavoro di team e quello di Nur sembra essere molto ben affiatato. In questa occasione è stato prezioso l’avere a bordo il cagliaritano Riccardo Piseddu che ci ha saputo ben indirizzare sui percorsi nel golfo di Cagliari”. ” Questa location è ideale sia per l’eccezionale campo di regata sia per la logistica: facilmente raggiungibile da ogni città e da ogni porto, molte buone offerte in merito alla ricettività e , non da ultimo la possibilità di vedere poi una bella e interessante cittadina ha reso ancora più piacevole la nostra partecipazione a questo campionato” ha affermato Guido Morisco, armatore di Nur. Vincenzo Addessi e il suo Comet 41s Mapei Frà Diavolo hanno vinto l’ultima regata, la costiera dal porto di Cagliari alla fine del Poetto e ritorno , recuperano posizioni in classifica generale, portandosi al quarto posto e al secondo in Classe Race. “Abbiamo certo pagato lo scotto di una barca appena varata e non ancora messa a punto. La dimostrazione è proprio nella vittoria dell’ultima prova: la bella regata attraverso il Golfo di Cagliari, che abbiamo effettuato con vento leggero sempre al traverso”. Al timone di Frà Diavolo il bravo Paolo Semeraro Jala Tx Active di Mario Formichi, timonato da Piero Poggi conclude la serie di regate  in sesta èposizione nella classifica generale e quarta di divisione  scendendo ” Siamo stati altalenanti nella classifica , ha detto Piero Poggi, ma le regate sono state bellissime e interessanti. I continui cambiamenti di condizioni meteo marine ci hanno costretto a lavorare molto sulla tattica impoegnandoci notevolmente”. Per Morisco, Addessi e Formichi e per i timonieri dei Comet coinvolti in queste regate le imbarcazioni hanno reagito molto positivamente dimostrando ottime performance e soprattutto dando la massima sicurezza anche con venti sostenuti. Tutti hanno detto di non aver mai pensato neanche per un istante di non dare lo spi, anche con vento oltre i 32 nodi.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.