Mercury-Deals-2017_Outboard-engines_Testa_970x160

One World Batte Luna Rossa: 00.47″ il Distacco

In seguito alla decisione dell’Arbitration Panel, del 9 dicembre 2002, OneWorld Challenge deve vincere cinque regate per passare il turno Regata combattuta e serrata sin dall’inizio, con una bellissima partenza di Rod Davis, che costringe Spithill a una brusca virata a qualche secondo dallo start. Luna Rossa parte a tutta velocità al centro della linea mentre OneWorld è in netto ritardo sulla barca comitato. La prima bolina è un continuo ‘tack duel’, dove Spithill difende il lato destro del percorso, resistendo ai continui e serrati attacchi di De Angelis. Le barche rimangono vicinissime ma OneWorld riesce a girare per prima, con 10 secondi di vantaggio. Molto veloce di poppa, Luna Rossa riesce a recuperare e a superare la barca americana, nonostante una doppia strambata per un problema allo spi, girando la seconda boa avanti di 3 secondi. Costretta da Spithill, Luna Rossa vira immediatamente dopo e OneWorld si allunga su un buono di vento riuscendo a tornare in vantaggio. Alla terza boa è la barca americana a girare per prima. Ancora una poppa da suspense, con Luna Rossa che recupera strada e affianca OneWorld. Le barche cominciano a orzare e nelle manovre Luna Rossa rompe il tangone, perdendo secondi preziosi. Nell’ultima bolina, Torben Grael sceglie la sinistra mentre OneWorld rimane a destra e si avvantaggia di un vento migliore. La barca del Sindacato di Seattle naviga perfettamente nei salti di vento e mantiene sempre la posizione favorevole, con un ottimo lavoro di copertura. Nonostante la rottura dello spi americano nell’ultima poppa, OneWorld vince la prima regata con un vantaggio di 47 secondi.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.