ORCi World Championship 2015: Enfant Terrible-Minoan Lines si conferma leader

Barcellona, 30 giugno 2015 – Secondo giorno di regate a Barcellona, dove Enfant Terrible-Minoan Lines (oggi 4.5-2) di Alberto Rossi e del tattico Vasco Vascotto si conferma al comando della classifica del Gruppo A dell’ORCi World Championship 2015 con un punto e mezzo di margine su Xio (Serafini-Chieffi, 6-1). Terzo, più staccato, è Team Vision Future (Chaubard-Mikael, 1-4), il GP42 vincitore della prima regata della serie. Oggi, come ieri, le condizioni meteo sono state medio-leggere.

Anche oggi abbiamo incontrato condizioni difficili, ma siamo stati bravi nell’interpretare il campo e nel far camminare la barca al meglio. Siamo molto contenti, anche perché nella seconda prova siamo riusciti a recuperare dopo aver toccato il pin in uscita dalla linea, dimostrando determinazione e adeguata preparazione mentale – commenta Vasco Vascotto, tattico di Enfant Terrible-Minoan Lines – Dopo due giorni, e considerando le previsioni meteo di qui a fine evento, abbiamo la consapevolezza di essere competitivi: ora sta a noi restare concentrati e fare quanto nelle nostre possibilità per difendere la testa della classifica”.

Previsto sulla distanza di nove prove – sep te sulle boe e una di altura, utile ad assegnare due risultati – e organizzato dal Club Nautico de Barcelona in collaborazione con l’ORC, la Federvela Spagnola e la Federvela Catalana, l’ORCi World Championship 2015 riprenderà domani con la disputa della prova offshore, che impegnerà i team anche nel corso della nottata tra mercoledì e giovedì. L’evento si concluderà sabato 4 luglio, quando non potranno essere date partenze dopo le 15.

Due regate completate anche per Gruppo B e Gruppo C, guidati rispettivamente dall’IMX-45 Giumat +2 di Flavio Trusendi, oggi capace di due bullett, e dall’X-37 Solventis di Alberto Moro.

In occasione dell’ORCi World Championship 2015 a bordo di Enfant Terrible-Minoan Lines, in regata sotto il guidone dell’Ancona Yacht Club, navigano Alberto Rossi (armatore-timoniere), Vasco Vascotto (tattico), Daniele Cassinari (stratega), Francesco Mongelli (navigatore), Dede De Luca (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Matteo Stroppolo (freestyler), Massimo Gheraducci (grinder), Federico Giovannelli (grinder), Samuele Nicolettis (pitman), Matteo Mason (comandante/pitman), Roberto Strappati (albero), Marco Carpinello (midbow) e Francesco Di Caprio (prodiere).
 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.