Panerai Classic Yachts Challenge 2006

Prende il via ad Antibes il circuito Panerai Classic Yachts Challenge 2006 Voiles d’Antibes: in costa azzurra il meglio delle vele d’epoca Dennis Conner, eroe della coppa America, tra i protagonisti del circuito Prende il via da Antibes, da domani a domenica 4 giugno, l’esclusivo circuito mediterraneo delle barche d’epoca Panerai Classic Yachts Challenge 2006. Si ripete e si rafforza un gemellaggio di grande fascino e di risultati significativi tra il mondo della vela tradizionale – fatto di barche in legno, progetti intramontabili sorretti dall’amore e dalla passione di grandi protagonisti dello yachting: armatori, progettisti, cantieristi, campioni – e i valori, la storia e la tecnologia dell’alta orologeria, ben riassunti da Officine Panerai, marchio leader e simbolo stesso dell’amore per le solide tradizioni del mare. Giunto alla sua seconda edizione, il prestigioso circuito Panerai Classic Yachts Challenge, organizzato con l’AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) e il CIM (Comité International de la Méditerranée), sta già richiamando il meglio delle vele d’epoca del Mediterraneo e non solo: quello delle barche storiche e tradizionali si conferma un sep tore in crescita, che attira l’attenzione di un pubblico sempre più numeroso. Per le vele d’epoca si conferma un vero e proprio boom: gli organizzatori hanno dovuto imporre un numero chiuso per le iscrizioni per consentire la presenza in banchina delle “signore del mare”. Voiles D’Antibes non fa eccezione: a questo appuntamento tradizionale d’apertura del circuito sono già iscritte quasi 60 imbarcazioni, e si annuncia un grande spettacolo. Tra le novità della stagione la straordinaria presenza al circuito delle vele d’epoca di uno dei volti più noti della vela mondiale, il grande Dennis Conner, soprannominato Mister Coppa America per i suoi record di partecipazione e di vittorie alla più celebre regata. Conner sarà ad Antibes al timone del suo Cottom Blossom II, un Classe Q nordamericano del 1925 lungo 14,98 metri. Attesa anche per l’esordio della nuova ammiraglia della flotta, il Lulworth, cutter aurico di 46,30 metri progetto di Herbert White, Southampton 1920, oggi dell’armatore olandese Johan van den Bruele che l’ha restaurata a Viareggio.   Voiles d’Antibes si annuncia con il consueto corollario di ospitalità francese, avvenimenti in banchina, animato villaggio regata tra giochi marinareschi e serate. Il programma delle regate prevede anche match race tra i 12 metri S.I., regate costiere tra le baie di Antibes e Juan Les Pins, con inizio giovedì 1 giugno e ultima prova domenica 4 giugno. www.voilesdantibes.com

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.