Panerai Classic Yachts Challenge 2007

– Prende il via ad Antibes il circuito Panerai Classic Yachts Challenge 2007 – Voiles d’Antibes: in costa azzurra tutto il fascino delle vele d’epoca – Torna in regata Dennis Conner e si rinnova la sfida tra yacht di oltre 40 metri Sarà l’appuntamento con Voiles d’Antibes in Costa Azzurra, ad aprire ufficialmente l’esclusivo circuito mediterraneo Panerai Classic Yachts Challenge 2007 riservato agli splendidi velieri d’epoca. Giunto alla sua terza edizione, il prestigioso circuito Panerai Classic Yachts Challenge, organizzato con l’AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) e il CIM (Comité International de la Méditerranée), richiama ogni anno il meglio delle vele d’epoca del Mediterraneo e non solo: lo yachting classico si conferma un sep tore in grande salute e in continuo sviluppo, che attira l’attenzione di un pubblico sempre più numeroso. Voiles D’Antibes offre quest’anno agli appassionati la sua XII edizione dal 31 maggio al 3 giugno in uno scenario di grande spettacolo, con regate costiere sul litorale tra Antibes e Juan Les Pins, condizioni meteo favorevoli e molte attività sociali in banchina. Come tradizione di questo raduno d’apertura delle vele d’epoca, insieme alle regate si svolgeranno concerti (il Jazz è di casa ad Antibes), esposizioni sul mare e occasioni di incontro per gli equipaggi. Il tutto nell’ampio Village des Voiles all’interno del moderno Port Vauban, considerato il porto turistico più grande d’Europa. Tra le novità della stagione dello yachting classico, oltre al ritorno di uno dei volti più noti della vela mondiale come Dennis Conner, uno dei timonieri storici della Coppa America, al timone del suo Cottom Blossom II, un Classe Q nordamericano del 1925 lungo 14,98 metri, c’è il ritorno in Mediterraneo di Stormvogel, mitico ketch da regata del 1961 di 23 metri, vincitore di un Fastnet con Sir Francis Chichester e considerato un antesignano dei progetti ULDB (dislocamento leggero), che torna nel nostro emisfero dopo molti anni negli oceani del sud tra charter e regate. Tra i grandi yacht occhi puntati, tra le altre, sulle splendide Cambria (40 metri William Fife del 1928), Lulworth (42 metri White del 1920), Orion (47 metri Nicholson del 1910). Al via circa 60 scafi nelle classi Yacht d’Epoca (anteriori al 1950), Yacht Classici (1976), Spirit of Tradition (repliche) e le classi metriche Stazza Internazionale tra cui molti 12 metri che iniziano una lunga stagione che porterà al Mondiale di Cannes a fine sep tembre. www.voilesdantibes.com

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.