Panerai Classic Yachts Challenge 2007

– Antigua Classic, anticipo caraibico del circuito Panerai delle vele d’epoca – 60 yacht classici, tra regate e party. Programma aumentato a 4 giorni – E in Mediterraneo è pronto il Panerai Classic Yachts Challenge 2007 Una succosa anteprima caraibica dell’atteso circuito Panerai Classic Yachts Challenge: è l’edizione 2007 di Antigua Classic, che si è concluso nei giorni scorsi con un successo di partecipazione. Oltre 60 scafi tradizionali, da 17 a 72 piedi di lunghezza, hanno dato vita al tradizionale raduno in una delle località culto dello yachting mondiale. Quest’anno la presenza di Panerai ad Antigua è stata più estesa dopo l’esordio dello scorso anno. Molto frequentati il Panerai Lounge e il Panerai Media Center nei pressi dell’Antigua Yacht Club sede dei briefing tra equipaggi e organizzatori. La novità di Antigua Classic 2007 è la durata, passata da 3 a 4 giorni come fortemente voluto dagli stessi partecipanti. Inoltre il programma ha visto l’introduzione di una regata conclusiva in solitario. Programma rispettato invece per il tradizionale “concorso d’eleganza” per barche ed equipaggi del primo giorno (vinto dal ketch di 25 metri Belle Aventure), mentre a conclusione dell’evento, anche questa a suo modo “classica”, è stato l’imperdibile Mount Gay Red Hat Party. Spettacolari le condizioni meteo con molto caldo e brezza sempre superiore ai 10 nodi che ha fatto rispettare il programma. Secondo giorno con regata di 20 miglia su percorso costiero a largo di St. Kitts (denominata The Old Road) e serata con festa per gli equipaggi a Last Lemmings sul tema “Pirati”. Quindi la “Cannon Race”, definita anche “social race” per la sua straordinaria semplicità: il percorso di circa 15 miglia si svolge infatti tutto con andatura al lasco, senza manovre, tattiche o giri di boa. I velisti riassumono il tutto con lo slang “set ‘em and forget ‘em” (“metti in assetto e dimenticatene”), puntualmente confermato nelle condizioni ideali di 12 nodi di vento del caribe, con grande finale e parata nella famosa English Harbour, a beneficio del pubblico a terra. Il vincitore overall nella categoria Epoca A è lo yawl di 20 metri Galatea, barca di origine svedese degli armatori Judd e Pete Tinius. Nella categoria Classic A successo di Wandering Albatross. Nella categoria Traditional Class vittoria per lo sloop Genesis, e infine per la categoria Spirit of Tradition (repliche di scafi classici) il primo posto è andato al W-Class Equus. La cerimonia di premiazione che ha chiuso Antigua Classic 2007 ha lasciato l’impressione diffusa che l’edizione di quest’anno sia stata la migliore di sempre, e anche per questo è stata accolta con entusiasmo la conferma che anche per il 2008 la regata antiguana sarà inserita nel Panerai Classic Yachts Challenge. Un prologo, quello di Antigua appena descritto, del circuito mediterraneo che sta per partire con grandi premesse. La terza edizione dell’esclusivo circuito Panerai Classic Yachts Challenge, seguirà infatti il Campionato Internazionale del Mediterraneo CIM 2007, e sarà un lungo tour nelle località storiche della vela. Prevista una partecipazione in ulteriore crescita: dopo il 2006, con presenza record di 239 imbarcazioni (+15% sul 2005), gli organizzatori prevedono di superare quest’anno la quota di 300 yacht. Il Campionato Internazionale del Mediterraneo CIM 2007 – Panerai Classic Yachts Challenge 2007 è organizzato dall’AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) e dal CIM (Comité International de la Méditerranée), unitamente a Officine Panerai che ne è title sponsor. Sono previste cinque regate, più tre trasferimenti d’altura da una tappa all’altra, per un totale di 8 eventi che assegneranno ai partecipanti i punti validi per la classifica finale. Questo il calendario dei raduni: esordio ad Antibes (FRA) per le “Voiles de Antibes”, dal 30 maggio al 3 giugno; quindi tappa classica a Porto Santo Stefano, Argentario Sailing Week, dal 13 al 17 giugno; alle Baleari (Spagna) Port Mahon, la V “Copa del Rey de Barcos de Epoca”, dal 28 al 31 agosto; atteso ritorno a Porto Rotondo in Sardegna dal 6 al 9 sep tembre; e infine chiusura a Cannes (FRA), con le Regates Royales, dal 24 al 30 sep tembre. I trasferimenti inizieranno con la regata d’altura La Spezia-Porto Santo Stefano (8-10 giugno), per proseguire con la Mahon-Porto Rotondo (1 sep tembre) e concludersi con la Porto Rotondo-Cannes (17 sep tembre). Tra Panerai e le vele d’epoca si rafforza un gemellaggio di grande fascino e di risultati significativi, destinato a durare nel tempo. Il mondo della vela tradizionale – fatto di barche in legno, progetti intramontabili sorretti dall’amore e dalla passione di grandi protagonisti dello yachting: armatori, progettisti, cantieristi, campioni – si unisce ai valori, alla storia e alla tecnologia dell’alta orologeria, ben riassunti dal marchio Officine Panerai, leader e simbolo stesso dell’amore per le solide tradizioni del mare.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.