Mercury-Deals-2017_Outboard-engines_Testa_970x160

Partita la 6ª Tappa Castellammare di Stabia – Messina

Castellammare di Stabia, 28 giugno 2006. Con mare calmo e vento da Ovest a 5/6 nodi, è partita oggi alle 13.05 la sesta tappa del GiroVela, Castellammare di Stabia-Messina. Il Comitato di Regata ha concesso un tempo massimo di 40 ore per completare le circa 180 miglia del percorso e ha posto un cancello in Calabria, all’altezza dell’Isolotto di Cirella. Questa decisione del Comitato costringerà le barche a seguire una rotta sottocosta per sfruttare le brezze termiche, evitando il rischio di rimanere fermi al largo in balia del’alta pressione. Il via ha dato qualche problema agli equipaggi di Riva del Garda-Moinet Prosecco e Carnia-Cometal che sono incappati nel richiamo del Giudice per aver anticipato la partenza. Ne hanno approfittato gli altri e la prima imbarcazione a passare la boa di disimpegno, valida per il Trofeo Pole Position Naviop, è stata Rosignano Marittimo-Solvay Bicarbonato timonata da Matteo Savelli (3 pt.), secondo passaggio per Franco Ricci al timone di Cagliari-Provincia di Cagliari (2 pt.) e terzo Andrea Casale che timonava Fiamme Gialle (1 pt.). L’ultimo rilevamento del sistema satellitare Naviop mostra la flotta dirigersi compatta verso Punta Campanella, pronta a salutare il golfo di Napoli. Le previsioni meteo per i prossimi giorni si aspettano che il vento cambi direzione e cominci a spirare da Nord-Ovest dando un’ulteriore spinta alle imbarcazioni in gara. Le barche sono attese al cancello dell’Isolotto di Cirella nella mattinata di domani, il primo che lo supererà guadagnerebbe la vittoria nel caso la tappa non fosse completata entro il tempo massimo concesso.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.