Partita la Iii Tappa del Giro d’Italia a Vela

Piombino 1 luglio 2002. Alle 12.00 di oggi è stato dato il via alla terza tappa del Giro d’Italia a Vela RAScup 2002: regata costiera Piombino-Anzio di 130 miglia di lunghezza. Il primo passaggio alla boa di disimpegno è stato quello di Roma-Fondazione Serono con al timone Branko Bercin che ha guadagnato 3 punti per il trofeo LG Pole Position riservato ai timonieri davanti a Zagarella su Reggio Calabria (2 pt) e Somma su Casamicciola-Crems (1 pt.). Le condizioni meteo alla partenza: cielo coperto, mare calmo con vento debole di 4/6 nodi da Sud. Alle 14.00 circa Roma – Fondazione Serono ancora in testa ha superato per prima il cancello posto a Scoglio dello Sparviero nei pressi di Punta Ala. Secondo passaggio per Riva del Garda seguita da Molfetta. Il primo passaggio alla boa di disimpegno comporta 0,25 punti validi per la classifica generale e che verranno assegnati dalla Giuria solo nel caso che la barca in questione non risulti poi vincitore di tappa. Alle 15.30 la flotta procede compatta in fila indiana alla volta di Anzio dove l’arrivo delle prime imbarcazioni è previsto per il tardo pomeriggio di domani. Qualora nessuna delle imbarcazioni riuscisse ad arrivare entro il tempo massimo e cioe’ la mezzanotte di martedi’ 2 luglio, la vittoria verrebbe assegnata a Roma-Fondazione Serono che ha superato per prima il cancello di Capo dello Sparviero seguita da Reggio Calabria e Casamicciola-Crems che si aggiudicherebbero cosi’ il secondo e terzo posto. Invece l’arrivo di una sola barca entro le 23.30 aumenta il tempo massimo – in questo caso 36 ore – del 10%, un bonus che può permettere l’arrivo di altri concorrenti.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.