Partita la Portofino-capri

Portofino, 19 maggio 2000 E’ partita alle 18.00 la 3a edizione della Portofino-Capri, regata d’altura di 328 miglia organizzata dall’Associazione Circoli Velici del Golfo di Napoli in collaborazione con l’Unione Vela d’Altura Italiana, lo Yacht Club Italiano, il Circolo Velico Santa Margherita Ligure e lo Yacht Club Capri. Alla partenza soffiava un vento di 15 nodi da Scirocco con mare formato. Sarà una regata piena di incognite, essendosi presentate sulla linea di partenza alcune delle più forti barche in circolazione. Su tutte RIVIERA DI RIMINI, il 60′ romagnolo timonato da Stefano Rizzi (già tailer di Luna Rossa all’ultima Coppa America) e Shining, 60′ dell’armatore padovano Domenico Cilenti, con Flavio Favini al timone. Fin dalle prime battute della navigazione le due barche hanno iniziato a Ômarcarsi’ da vicino, lasciando già intendere che sarà battaglia serrata fino all’ultimo miglio. Altre barche in gara sono il 60′ Junoplano dell’armatore torinese Buzzi e Jena, il Wor 60′ dell’armatore romano Domenico de Bono. In palio c’è il record di 55h 7′ 33”, stabilito l’anno scorso proprio da Riviera di Rimini in condizioni di vento leggero. Il percorso della Portofino-Capri prevede due traguardi volanti: il primo a Riva di Traiano-Civitavecchia, (a metà gara) mentre il secondo è posizionato a Ventotene, tra l’isola e lo scoglio di Santo Stefano. Le prime imbarcazioni, vento permettendo, dovrebbero giungere nella serata di domenica.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.