Piccoli Incidenti e Grandi Sorprese, Termina Oggi la Fase di Qualificazione

Punta Ala, 01 ottobre 2009 – *Altre tre prove disputate sul campo di regata di Punta Ala, ed il Mondiale Platu25 entra nel vivo. Il vento prodigo ed un mare ondoso hanno acceso lo spettacolo nelle ultime prove utili per la qualificazione alla Gold and Silver Fleet. Entro domattina saranno infatti rese note le due flotte che si fronteggeranno per le ultime due giornate del Mondiale. Una sfida quotidiana quella ingaggiata dai greci della Modus Vivendi con il mare. I campioni in carica, nell’edizione 2009 del mondiale stanno dando il massimo, nonostante qualche avversità. Un esempio? Una bandiera nera ieri, in terza prova, ed un incidente oggi, nel quale riportato qualche piccolo danno all’equipaggiamento, ma pare niente di grave. Questo però li ha costretti a restare a terra per la seconda e terza prova di oggi. L’ordine di arrivo delle tre prove odierne vede gli spagnoli sempre più presenti ed agguerriti, con il pressing dell’ Italia e qualche cammeo di Danimarca e Germania. Prima Prova cominciata alle 11.15 e terminata alle 12.20 14 nodi circa, 130° Gruppo Blu, la Spagna prima con VilaGarcia, seconda con Biribon, mentre l’Italia si affaccia al terzo posto con i campioni nazionali freschi di nomina di Nanuk. Per il Gruppo Giallo, Germania “uber alles” con Kyra, seguita da una bizzosa Revoltosa, spagnola come la terza qualificata, HST. Seconda Prova con un vento di 16 nodi, a 150° Nel gruppo blu i Biribon fanno un eccellente primo posto, seguiti da Vilagarcia, e ancora giallo e rosso il terzo posto, con l’equipaggio di Iberdrola. Per il gruppo Giallo, Carpantxo dalla Spagna si classifica primo, Tuipan è secondo e finalmente un volto nuovo con i danesi di Gisele B. Terza Prova vento costante a 16 nodi, a 150° Per i Gialli L’Iberdrola taglia per prima il traguardo, seguita dall’italiana Brera Hotels, chiude il gruppo ancora la Spagna di Vilagarcia. Nel gruppo Blu la Central Lechera Asturiana vince, Carpantxo è seconda e terza la flotta di HST Avendo disputato sep te prove ad oggi, gli equipaggi hanno potuto, come da regolamento, scartare il risultato peggiore ottenuto. La classifica generale provvisoria tiene già conto di questo aggiornamento, ma resta al lordo di eventuali proteste che saranno discusse entro questa sera. I punteggi ottenuti fino ad oggi non saranno azzerati, e verrà data la possibilità agli equipaggi, sempre come il regolamento consente, di effettuare un secondo scarto del peggior risultato ottenuto subito dopo la nona prova sostenuta.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.