Porto Rotondo Big Game 2010

Porto Rotondo, 27, 28 e 29 agosto, protagonisti i pescatori sportivi e le loro “fishing machine”. Torna il Porto Rotondo Big Game e come di consueto prenderà vita l’ultimo week end di agosto. Giunto alla sua VIII edizione, il Big Game di Porto Rotondo, voluto e creato da IBS Yachts, è una manifestazione sportiva che sin dal suo esordio ha portato con sé caratteristiche cha la rendono unica. Tra queste spicca la volontà dell’associazione Big Game Italia di realizzare una gara internazionale di pesca d’altura che ha come scopo la diffusione della disciplina sportiva e al contempo la tutela del patrimonio faunistico. Tali obiettivi sono sempre stati al centro del regolamento di gara e anche per questa VIII edizione le regole di pesca puntano a garantire il divertimento per gli amanti dell’arte alieutica e al contempo il rispetto delle specie ittiche coinvolte. Un esempio ci è dato dalla norma del regolamento che premia il rilascio del tonno e non la cattura, norma inserita per questa edizione ma che in passato era già presente con la formula del rilascio premiato più della cattura. Anche l’edizione 2010 del Porto Rotondo Big Game è organizzata da IBS Yachts in concorso con Big Game Italia, che assicura il corretto svolgimento della gara dal punto di vista sportivo curandone i regolamenti e assicurandosi sul campo del loro rispetto da parte dei pescatori, mentre IBS Group, in concorso con lo Yacht Club Porto Rotondo e il Consorzio per Porto Rotondo assicurano l’intero impianto logistico necessario per la realizzazione di un evento dal sicuro successo. Le sep te edizioni passate hanno fatto registrare un interesse crescente presso i pescatori sportivi di tutta Italia e anche oltre confine, non sono mancate infatti, partecipazioni di equipaggi provenienti dalla Francia, dalla Spagna e da altri paesi nei quali l’interesse per questa attività sportiva è tanto, ma nei quali una gara come il Big Game di Porto Rotondo non è presente. Questa circostanza chiarisce ulteriormente le ragioni del successo di questo evento atteso ogni anno da tutti i coinvolti, non solo dai pescatori sportivi, ma anche da associazioni di volontariato che hanno modo di partecipare potendo raccogliere fondi per i loro scopi benefici, oppure da IBS Yachts, Marina di Porto Rotondo e Big Game Italia che si rendono protagonisti di un evento dalla risonanza internazionale, ma anche dagli sponsor, i quali hanno l’occasione per condividere in un contesto informale e piacevole le loro proposte con un pubblico ampio ma selezionato. Per quest’edizione 2010 il numero massimo di imbarcazioni partecipanti è stato fissato in 50 unità, limite imposto dall’organizzazione per ragioni di sicurezza e per garantire un corretto svolgimento di tutte le fasi della gara in funzione delle capacità logistiche dell’intero impianto organizzativo. Inutile dire che, come ogni anno, è prevista anche in questa VIII edizione una lista d’attesa, fermo restando l’invito a muoversi per tempo per l’iscrizione anche per avere accesso immediato a tutte le novità inserite nel nuovo regolamento, ancor più votato allo sport e al rispetto dell’ambiente. Lo svolgimento della gara prevede per il giorno 27 agosto l’apertura delle iscrizioni e la punzonatura, il briefing necessario per garantire a tutti gli equipaggi la conoscenza del regolamento e del campo di gara e infine un cocktail di benvenuto. Il giorno 28, sabato, la gara avrà inizio con le prime luci dell’alba e a fine giornata sarà stilata la prima classifica parziale. Il secondo giorno di gara, la domenica, si comincerà sempre all’alba e al termine dell’entusiasmante giornata di pesca sarà stilata la classifica definitiva, con l’identificazione degli equipaggi vincitori dei numerosi premi offerti dall’organizzazione e dagli sponsor. Per quanto riguarda le discipline di pesca che saranno ritenute valide nei due giorni della sfida in mare l’organizzazione si riserva di renderle note il giorno stesso della gara, in quanto dipendenti anche da fattori climatici che condizionano la presenza di specie pelagiche nell’area. Lo Yacht Club Porto Rotondo, con la sua rinnovata sede, offre come sempre lo spazio per il relax e per la gestione della gara da parte del comitato del Big Game Italia, inoltre, il marina sardo garantisce lo spazio e il supporto logistico a tutte le imbarcazioni partecipanti, trasformandosi nei tre giorni della manifestazione in un punto di ritrovo per gli amanti della pesca sportiva e i loro accompagnatori. Per ulteriori informazioni è possibile contattare IBS Yachts al tel. 0789 380048, inoltre, a breve saranno disponibili un sito web e una pagina Facebook dedicati all’evento, dove ognuno può condividere la sua esperienza e apprezzare quelle degli altri.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.