Premio Italia per la Vela

Il Premio Italia per la Vela rappresenta un momento molto significativo del Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno e viene assegnato, come riconoscimento per i risultati conseguiti nel 2006, agli italiani impegnati in vari sep tori del mondo della vela. Le categorie rappresentative di questi sep tori sono 5 ed in base a quanto registrato nel 2006 i candidati alla premiazione, designati dal Comitato Organizzatore, sono stati: “Miglior Regatante Uomo” – Vincenzo ONORATO, Velista che ha sempre raccolto strepitosi risultati. Nel 2006 vince a Newport il Campionato Mondiale Farr 40 con l’imbarcazione Mascalzone Latino Capitalia. Con questa vittoria porta a quattro nel suo palmarés il numero dei Campionati Mondiali vinti. A questo è da aggiungere il premio di “Velista dell’anno 2006” consegnato a Roma dal Segretario Generale del Coni Raffaele PAGNOZZI unitamente al Presidente della FIV Sergio GAIBISSO; – Nicola CELON, Nel 2006 vince a Hyeres il Campionato Mondiale della classe Melges 24 con l’imbarcazione Bette. Velista in continua crescita che ha davanti a se una grande prospettiva di successi; – Diego NEGRI, Nel 2006, in coppia con Luigi VIALE, vincono il Campionato Italiano ed Europeo della Classe Star. Diego è inoltre un velista di grande talento che anche nella classe Laser ha raccolto prestigiosi risultati. “Miglior Regatante Donna” – Alessandra SENSINI, Surfista che ha raccolto strepitosi risultati ricevendo questo premio anche nel 2001 e nel 2003. Nel 2006 ha vinto il Campionato Mondiale classe RSX F confermando la splendida forma che contraddistingue ogni sua prestazione. – Sabrina GURIOLI, Una campionessa che nel 2006 ha vinto il Campionato Europeo Match Race – Laura LINARES, Altra campionessa del Surf Italiano. Nel 2006 vince la medaglia d’oro al Volvo Youth Sailing nella classe RSX F ed il Campionato italiano sempre nella stessa classe. “Miglior Velaio” – Veleria DOYLE, Ha progettato e realizzato le avveniristiche vele dell’imbarcazione MALTESE FALCON – Veleria OLIMPIC SAIL, Veleria scelta dall’ISAF come fornitore ufficiale del Campionato Mondiale delle Classi 420 e 470 – Veleria ONE SAILS, La sua tecnologia Millenium è stata scelta per invelare lo Swan 100 Fantastica “Miglior Progetto” – Arch. Marco CROCI, Per aver realizzato il progetto TRUC 12 per il cantiere Nauticalodi; – Studio VISMARA, Per aver realizzato il progetto VISMARA IRC 46 per il cantiere MARINE SERVICE; – Studio LOSTUZZI. Per aver realizzato il progetto SLY 42 per il cantiere SLY YACHTS. “Miglior Restauro di Barca d’Epoca” In tale categoria il vincitore viene segnalato da una apposita commissione dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca (AIVE) che premia i migliori progetti di restauro. Il giorno 7 Marzo, in occasione della presentazione ufficiale del Bando di Regata della presente edizione del Trofeo, sono state aperte le votazioni sul sito internet www.trofeoaccademianavale.com effettuate in modo libero da parte di chiunque avesse voluto dare la propria preferenza ad un candidato. Le votazioni si sono chiuse la sera del 27 aprile e sulla sola base dei punti raccolti per ogni candidato è stato designato il vincitore. I punteggi raccolti sono i seguenti: REGATANTE UOMO Nominativo Punti Vincenzo ONORATO 387 Nicola CELON 120 Diego NEGRI 37 REGATANTE DONNA Alessandra SENSINI 254 Sabrina GURIOLI 97 Laura LINARES 67 MIGLIOR VELAIO Veleria DOYLE 396 Veleria OLIMPIC SAIL 144 Veleria ONE SAILS 121 MIGLIOR PROGETO Architetto Marco CROCI 625 Studio LOSTUZZI 139 Studio VISMARA 134 MIGLIOR RESTAURO Imbarcazione DELFINO del Cantiere Alto Adriatico di Monfalcone Imbarcazione AMORITA del Cantiere Argentario di Porto Santo Stefano Sulla base dei risultati su esposti i premi sono stati assegnati rispettivamente a: – Vincenzo ONORATO, premiato dal Presidente del Comitato organizzatore del TAN, Contrammiraglio Armando LEONI; – Alessandra SENSINI, premiata dal Ministro della Difesa, On.Prof Arturo PARISI; – Veleria DOYLE, premiato dal Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Paolo LA ROSA; – Arch. Marco CROCI, premiato dall’Amministratore unico di Tuttovela, Sig. Curzio MERCHIÒ; – Le imbarcazioni Delfino e Amorita ex-aequo premiate dal Comandante dell’Accademia Navale, Ammiraglio di Divisione Cristiano BETTINI e Presidente dell’AIVE, sig. Gianni LOFFREDO. È stato inoltre assegnato il premio speciale “Oltre la Vela” che è indirizzato a regatanti diversamente abili. Il premio, consegnato dall’Assessore al Turismo, Piero SANTINI, è andato quest’anno a Heiko KROGER per i risultati conseguiti nella vela nelle passate stagioni agonistiche. Il premio rientra nel progetto IdeaArgo. Tale progetto che ha come obiettivo finale quello di portare, alla prossima edizione di Coppa America, una imbarcazione completamente armata da personale diversamente abile.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.