Presentata a Venezia la S. Pellegrino Cooking Cup

Attese oltre 60 imbarcazioni per l’unica regata al mondo che premia le capacità gastronomiche degli equipaggi. Una competizione unica in cui capacità sportive e arte culinaria si coniugano in un tripudio di agonismo e divertimento nell’esclusiva cornice di Venezia e dell’isola di San Giorgio Maggiore. E’ stata presentata oggi a Venezia nel corso di una conferenza stampa la S.Pellegrino Cooking Cup, la prima regata al mondo che premia l’equipaggio che cucina il miglior piatto regatando nel minor tempo. La S.Pellegrino Cooking Cup, organizzata dalla Compagnia della Vela di Venezia e da S.Pellegrino, si svolgerà a Venezia il 17 giugno, lungo un percorso di dieci miglia nelle acque antistanti il Lido e i canali della Laguna, per concludersi in prossimità dell’isola di San Giorgio Maggiore, base a mare della Compagnia della Vela di Venezia, famosa non solo per la sua lunga storia ma anche per la partecipazione alla America’s Cup con “Il Moro di Venezia”. Per vincere il prestigioso Trofeo Challenger S.Pellegrino Cooking Cup, una Padella d’Argento, gli equipaggi dovranno cucinare durante la regata, corsa nel rispetto dei regolamenti internazionali, due piatti che all’arrivo saranno giudicati dalla Giuria, formata da cuochi e gastronomi di fama mondiale: la somma dei punteggi sull’acqua e ai fornelli stabilirˆ la classifica. Il programma prevede due giornate ricche di festeggiamenti e momenti di gara: sabato 16 giugno, alle 17 iscrizioni e aperitivo di benvenuto, seguirà alle 20.30 Cena di Gala a lume di candela sul molo di San Giorgio di fronte a Piazza San Marco. domenica 17 alle 11.30, dopo il breakfast in banchina e i controlli delle cucine da parte del Comitato di Regata per accertare che sulle imbarcazioni non siano presenti cibi surgelati, precotti o piatti pronti, i concorrenti e le barche d’appoggio prenderanno il mare. La regata partirà alle 13 di fronte all’Hotel des Bains, costeggerà il Lido verso sud e, dopo essere rientrata in Laguna dal Canale di Malamocco e dal Canale dell’Orfano, si concluderà intorno alle 16 nei pressi dell’Isola di San Clemente, dove sarà ormeggiata la chiatta della giuria. Nel pomeriggio, dopo la degustazione dei piatti preparati dai concorrenti, si terrà la premiazione. Oltre al Trofeo Challenger S. Pellegrino Cooking Cup, sono in palio il Trofeo della Compagnia della Vela, per il miglior tempo in regata, il Trofeo S.Pellegrino per il miglior risultato assoluto in cucina, e lo Scolapasta d’Argento, trofeo challenger che andrà al Circolo Velico con il miglior punteggio per una squadra di tre imbarcazioni. Saranno anche premiati il miglior piatto di cucina veneta, il piatto che meglio si sposa ai vini locali, il miglior piatto di cucina internazionale e l’equipaggio con l’abbigliamento più originale. Infine, l’Accademia della Cucina Italiana assegnerà, a suo insindacabile giudizio, un riconoscimento speciale. Hanno collaborato all’organizzazione della manifestazione Accenture, Accademia Italiana della Cucina, Assicurazioni Generali, Cariplo – Gruppo Intesa, Unione Italiana Ristoratori, Grana Padano, Olio Salvagno, Riseria Pila Vecia, Ristorante Celeste e l’Evento.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.