Prima Giornata della Quebramar Cup 2008 della Classe Gp42

PRIMA GIORNATA DELLA QUEBRAMAR CUP 2008 DELLA CLASSE GP42: GLI SPAGNOLI ALL’ATTACCO Sono stati gli equipaggi iberici i protagonisti della prima giornata delle Regate Pirelli – Trofeo Carlo Negri di Santa Margherita Ligure tappa d’esordio della Quebramar Cup 2008. Malgrado le previsioni de tempo non promettessero affatto bene, la giornata è iniziata e poi proseguita con una bel sole. Anche il vento, benché di intensità mai superiore agli 8/9 nodi, che poi è andato progressivamente calando ha permesso la disputa di due prove su percorso a bastone di circa 10 miglia di lunghezza, a cui hanno preso parte tutte gli otto equipaggi presenti. I velisti di EL DESAFIO provenienti completamente dal team del challenger spagnolo alla Coppa America, si sono portati in testa alla graduatoria parziale del primo evento del circuito internazionale riservato ai veloci scafi della classe GP42. Nella prima regata, Madrid è stato il leader indiscusso della flotta, finendo con oltre quattro minuti di vantaggio sul secondo, Canarias Puerto Calero che ha avuto la meglio per un solo secondo (e soli 15/20 centimetri) in un finale al photo finish. La chiave tattica della prima regata è stata quella di navigare molto sotto costa, quasi a rasentare gli scogli, come ha fatto l’imbarcazione sponsorizzata dall’ente del turismo della capitale spagnola che è quasi entrata nel piccolo porticciolo di Portofino. Ma, se gli spagnoli hanno cominciato subito di gran carriera, gli italiani sono partiti al contrattacco, in particolare il team di Roma 42.2, guidato dalla coppia Paolo Cian e Sébastien Col, rispettivamente al timone e alla tattica, che hanno saputo riprendersi da una prima prova non eccellente e imporsi nella seconda. La barca italiana ha navigato bene e insieme a EL DESAFIO e ad Airis, ha condotto una bella battaglia per le prime tre posizioni, chiudendo con una vittoria dopo che Airis è stata rallentata da uno degli oltre 130 partecipanti alla prova delle Regate Pirelli poco prima della linea del traguardo. Tuttavia I risultati della seconda prova sono stati radicalmente modificati dopo che il Comitato ha reso noto che sia Roma GP 42.2 che Near Miss si erano resi colpevoli di una partenza anticipata. Nel nuovo calcolo della graduatoria provvisoria sono quindi i team spagnoli ad occupare le posizioni di vertice. Ottimo terzo, nella graduatoria provvisoria, Canarias Puerto Calero, guidato José Maria Ponce e con Alicia Ageno l’unica donna velista della classe nel ruolo di navigatore, che ha dimostrato una eccellente costanza di risultati, a riprova che una buona preparazione e conoscenza del mezzo sono armi sempre vincenti. Oggi il programma prevede la disputa di nuove prove, che, a decisione unanime dei partecipanti, saranno valide per il computo della classifica Quebramar Cup 2008. Classifica provvisoria dopo due prove: 1) EL DESAFIO, 2,2 – 4 punti 2) Madrid, 1,4 – 5 punti 3) Canarias Puerto Calero, 2,3 – 5 punti 4) Airis, 6,2 – 8 punti 5) MC Seawonder 007, 7,5 – 12 punti 5) Near Miss, 4,9 – 13 punti 7) Roma 42.2, 5,9 – 14 punti 8) Roma Roma, 8,6 – 14 punti

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.