Prima Giornata di Regate a San Francisco per il Mondiale delle Star

I neozelandesi Pepper-Williams si aggiudicano la prima prova Migliore degli italiani, l’equipaggio Barovier-Coppola (22° posto) I campioni europei Negri-Viale steccano la prima Esordio in condizioni di vento estremamente incerto per il Campionato del Mondo della classe Star, la regina delle classi Olimpiche che ha riunito 66 equipaggi nella baia di San Francisco, con l’organizzazione del glorioso St Francis Yacht Club. Un evento con la maiuscola, a cui partecipano qualcosa come 20 Gold Stars (la stella d’oro che contraddistingue l’equipaggio che ha vinto un titolo mondiale) e 9 medaglie d’oro olimpiche, con nomi del calibro di Torben Grael (tattico di Luna Rossa), Iain Percy (timoniere di +39 Challenge), Robert Scheidt, Bill Buchan e Xavier Rohart (campione del Mondo in carica). La forte instabilità delle condizioni meteo ha consentito di disputare una sola prova, che è stata vinta dall’equipaggio neozelandese formato da Hamish Pepper e Carl Williams, davanti agli americani Horton-Nichol e agli altri kiwi Lord-Haddy. Migliore della nutrita flotta italiana (6 barche), l’equipaggio Alberto Barovier-Umberto Coppola (22° posto), un ottimo risultato per il giovane timoniere veneziano che nel ruolo di prodiere ha partecipato alla campagna di Luna Rossa per la Coppa America 2002-2003. Questo i risultati degli altri azzurri: Tamburini-Ricci al 38° posto, Simeone-Colaninno al 39°, Bruni-Nobili al 42°, Modena-Marchesini al 51° e Negri-Viale (migliore equipaggio del vecchio Continente ai recenti Campionati Europei disputati in Germania) al 62°. Oggi, vento permettendo, la baia di San Francisco (9 ore di fuso orario) ospiterà la seconda giornata di regate. www.stfyc.com

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.