bannermercury

Prima Giornata di Regate Alla 21a Iwr-imperia Winter Regatta

Imperia, 5 dicembre 2010 – Cielo grigio, mare calmo e vento debole dai quadranti meridionali (sud-sud ovest)per la prima giornata di regate della 21a edizione dell’Imperia Winter Regatta, organizzata dallo Yacht Club Imperia (www.ycim.it. Nella prima mattinata la flotta di quasi 300 imbarcazioni lasciava il porto di Oneglia alla volta dei 2 campi di regata posizionati nello specchio d’acqua di fronte a Imperia: la prima partenza veniva segnalata intorno a mezzogiorno. Pur con diversi cambi di percorso dovuti all’instabilità del vento è stato possibile completare, almeno parzialmente, il programma previsto: due manche disputate per le classi 420 femminile, 470 maschile e femminile e Laser; una sola prova per la flotta 420 maschile e per la classe Radial femminile e Boys. Nella prima prova del giorno della classe 420 femminile l’equipaggio austriaco Vadlau/Frank ha condotto i giochi in testa alla flotta per tutta la prova, mentre nella seconda prova la migliore sono state le ravennati Celli/Morini che a fine giornata guidano anche la classifica generale. Nella divisione 420 open vittoria triestina di Cunial/Inchiostri. Nella classe open vittorie tedesche, Zapunkte/Baldewein, e ucraine, Moshkovsky/Vitality rispettivamente nelle due prove portate a termine, ma a fine giornata la classifica generale è guidata dagli spagnoli Omedes/Lopez. Nella classe 470 femminile le singole prove sono state appannaggio di due equipaggi tedeschi equipaggio ucraino Trommer/Abicht (che guidano la classifica provvisoria) e Jurczock/Bach. Nei Laser Standard la classifica generale è guidata dal salernitano Marco Gallo, anche se le due manche disputate sono state vinte da Giacomo Bottoli, portacolori della Marina Militare e dal napoletano Silvestro Gaspari. Infine nella classe Laser Radial femminile le migliori sono state la campionessa italiana Laura Cosentino e l’alassina Giuditta Di Laghi, quest’ultima ora guida la classifica. Nella divisione Laser Radial Boys il migliore è stato il comasco Giorgio Perotti. La giornata si è conclusa con la Cerimonia di Apertura alla presenza del Sindaco di Imperia Paolo Strescino, dell’Assessore allo Sport, al Turismo e Manifestazioni Luca Volpe, dell’Assessore all’Ecologia e Commercio, Giovanni Amoretti, del capitano di fregata Enrico Macrì, comandante della Capitaneria di Porto e del commendator Ivo Bensa, presidente CONI provinciale. Domani, dopo la cerimonia di alza bandiera alla presenza del comandante della Capitaneria di Porto di Imperia, secondo giorno di regate a partire dalle ore 10.00 con tre prove in programma. Sono 24 paesi diversi rappresentati a IWR 2010: Austria, Belgio, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, San Marino, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria. PROGRAMMA 6 dicembre 2010, regate per tutte le classi 7 dicembre 2010, regate per tutte le classi, premiazione classi 420 Open e Ladies, Laser Radial Boy L’Equipe a conclusione delle regate 8 dicembre 2010, regate per le classi 470 maschile e femminile e Laser Radial, premiazione a conclusione delle regate IWR è un evento ISAF di Grado 3. L’organizzazione di IWR è possibile grazie al contributo e alla collaborazione del Comune di Imperia/Assessorato al Turismo, al contributo della Regione Liguria/Assessorato allo Sport, della Provincia di Imperia, della Fondazione CARIGE, della Camera di Commercio di Imperia e alla collaborazione della Capitaneria di Porto/Guardia Costiera di Imperia e dell’Assonautica Provinciale di Imperia. Inoltre supportano l’organizzazione: Agnesi, Olio Carli, Linea Mediterranea, Uno Communications, Porto di Imperia SpA, North Sails, Imperia Yacht srl, ICS (Internet & Communications Solutions), Outreach Communication, In.Net, RM Office, Supermercati Symply-SMA, Gino SpA concessionaria Mercedes. Un’ importante collaborazione tecnica viene garantita dal Gruppo Volontari della Protezione Civile SS Trinità di Imperia e da alcune scuole della città: Istituto Tecnico Nautico “Andrea Doria”, Istituto Tecnico Professionale del Commercio e Turismo e Istituto Professionale Sez. Operatori del Mare “Guglielmo Marconi”. Importante è il contributo della FONDAZIONE CARIGE nell’organizzazione di questa classica manifestazione velica dell’inverno ligure: la Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, ente non-profit a forte radicamento territoriale, rappresenta, attraverso i numerosi interventi nei vari sep tori istituzionali di competenza, una preziosissima risorsa che, in prospettiva, potrà contribuire in modo determinante alla tanto auspicata rinascita civile e culturale dell’intera comunità ligure e oltre. Visite guidate all’oleificio Fratelli Carli saranno possibili durante il periodo delle regate grazie alla collaborazione dell’ O.N.A.O.O. di Imperia, l’Associazione Nazionale degli Assaggiatori dell’ Olio di Oliva.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.