Si chiama MAF il Dinghy Classico primo nella classifica provvisoria di questa seconda edizione del Trofeo Rocca Matilde organizzato dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia. MAF è timonato da Stefano Pizzarello, che è davanti ad un altro italiano, Giuseppe La Scala. Mentre Pieter Bleeker è al momento il primo tra gli stranieri, e quarto assoluto dopo le prime due prove. Per domani, venerdì 2 maggio, sono in programma ancora due prove. Domenica, poi, gran finale con premiazione presieduta da Pippo Dalla Vecchia. Accanto a quello delle regate, è fissato per velisti e accompagnatori un fitto programma serale. Domani è previsto il “Dinghy Night”, una cena con musica classica napoletana durante la quale si potranno ammirare videoproiezioni e una mostra fotografica di Luca Ferron, apprezzatissimo “yacht artist” italiano. Pippo Dalla Vecchia assegnerà poi la “Targa Savoia”, attribuita al miglior restauro dell’anno tra i Dinghy. Risultati delle due prove: 1 Stefano Pizzarello su MAF Circolo Velico Tiberino Italia 2 Giuseppe La Scala su Spritz Vela Bellano Italia 3 Giorgio Pizzarello su Malù CDV Roma Italia 4 Pieter Bleeker su ERICA II Zeilyer Leekstermeer Olanda