Primo Cup Montecarlo

Alla Primo Cup di quest’anno hanno preso il via ben 188 imbarcazioni rappresentate dai Beneteau 25, Etchell, J22, J24, Smeralda 888, Star, Surprise, Ufo 22, Melges 24 e Mumm 30 con 900 concorrenti di 11 differenti nazioni. L’ultimo week end di regata ha visto sabato scorso, condizioni meteo buone con sole, mare calmo e vento tra 10 e 12 nodi da Est-Sud Est. Queste condizioni hanno permesso al comitato di regata di far disputare tre manches con una riduzione di percorso nella terza prova. Melges 24, Mumm 30 e Surprise, una flotta di 37 imbarcazioni, hanno condotto una gara avvincente e spettacolare con passagi di boa di 5/6 imbarcazioni raggruppate nello stesso momento. D’Alessandri, proprio per garantire un percorso il più possibile sicure alle numerose imbarcazioni, ha optato per la scelta di differenti boe per le diverse classi al fine di scongiurare ingorghi e collisioni. Sabato 9 febbraio, nel corso della prima manches “Unicredito” si è classificato al primo posto, “Marseille” al secondo e “Asterix” al terzo. Domenica le condizioni meteo erano soleggiate ma perturbate, con continue variazioni di vento che hanno reso il percorso complesso sia sul piano tecnico sia su quello tattico. L’unica manches disputata si è chiusa con il primo posto a “Marseille” seguita da “Joe Fly” e in terza posizione “Theoule Mandelieu”. Buon risultato per “Joe Fly”, che ha chiuso questo suo primo appuntamento con la gara monaghesca all’undicesimo posto in classifica generale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE