Proseguono i Campionati Invernali J24

Capitan Nemo Team Agatha, Jebedee e La Superba mantengono il comando a Cervia, Taranto e Anzio-Nettuno. Jadine Libarium si impone a Marina di Capitana Cervia. Dopo la lunga pausa per le festività e la conclusione della prima manche, è ripreso con successo il Campionato Invernale Monotipi – Memorial Pirini al quale stanno partecipando tredici equipggi J24 provenienti da numerose Flotte della Penisola. Per l’esordio della stagione 2011 del Campionato ben organizzato dal Circolo Nautico Cervia “Amici della Vela” gli equipaggi non si sono fatti mancare nulla: freddo, pioggia, vento e mare formato hanno, infatti, caratterizzato le tre prove disputate come programma. Il vincitore della prima manche si è confermato al comando anche della seconda: Guido Guadagni, portacolori del Circolo Velico Ravennate, Vice presidente della Classe Italiana J24 e Capo Flotta della Romagna, con la sua Ita 400 Capitan Nemo Team Agatha ha, infatti, collezionato due primi posti e un secondo di giornata seguito (a 2 punti di distanza) dall’equipaggio di Massimo Frigerio (Circolo Nautico Cervia) con Ita 305 Kils X- Service e (a 3 punti) da quello di Antonio Antonelli (C.N..Cervia) con ITA 424 Kismet. Il prossimo appuntamento con l’Invernale di Cervia (che si concluderà definitivamente il 27 febbraio) è fissato per domenica 13 febbraio. CAMPIONATO INVERNALE MEMORIAL “STEFANO PIRINI” CLASSE J 24 SECONDA MANCHE 1 400 Guadagni Guido, J24, 328-11-C V Ravennate Ass Sport 6,0 2 1 1 2 305 Frigerio Massimo, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 8,0 3 3 2 3 424 Antonelli Antonio, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 9,0 1 4 4 4 402 Maccaferri Marco, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 9,0 4 2 3 5 432 Dalla Rosa Marco, J24, 388-14-A Velica Trentina-Asd 16,0 5 6 5 6 337 Cavezzan Paolo, J24, 801-17-Sezione Velica Ancona 21,0 9 5 7 7 203 Riva Nada, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 22,0 6 7 9 8 100 Zoli Massimo, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 23,0 8 9 6 9 320 Serantoni Mario, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 23,0 7 8 8 10 373 Salerno Giuseppe, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 36,0 Dns Dns Dns 10 40 Pavirani Maurizio, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 36,0 Dns Dns Dns CLASSIFICA GENERALE CLASSE J24 Punteggi presi in considerazione con 1 scarto 1 400 Guadagni Guido, J24, 328-11-C V Ravennate Ass Sport 15,0 1 2 1 1 4 2 2 (2) 1 1 2 305 Frigerio Massimo, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 26,0 3 1 5 2 (9) 4 3 3 3 2 3 424 Antonelli Antonio, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 30,0 2 5 4 4 2 (Ocs) 4 1 4 4 4 402 Maccaferri Marco, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 32,0 4 (8) 2 8 1 3 5 4 2 3 5 432 Dalla Rosa Marco, J24, 388-14-A Velica Trentina-Asd 60,0 5 7 3 9 6 (Dsq) Ocs 5 6 5 6 489 De Rossi Fabio, J24, 394-14-C N Brenzone – Ass Spor 63,0 6 3 (Ocs) 3 7 1 1 Dns Dns Dns 7 320 Serantoni Mario, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 64,0 (Ocs) 6 9 7 3 6 10 7 8 8 8 203 Riva Nada, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 82,0 (Dnc) Dnc 7 11 10 9 9 6 7 9 9 40 Pavirani Maurizio, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 84,0 7 4 6 6 5 (Ocs) Ocs Dns Dns Dns 10 100 Zoli Massimo, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 84,0 (Dns) 11 10 12 13 7 8 8 9 6 11 385 Vigato Silvio, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 86,0 (Raf) 9 11 5 8 5 6 Dns Dns Dns 12 337 Cavezzan Paolo, J24, 801-17-Sezione Velica Ancona 89,0 (Dnf) 10 12 13 12 Ocs 7 9 5 7 13 373 Salerno Giuseppe, J24, 330-11-C.N.Cervia Amici Vela A 104,0 (Dnf) Dnf 8 10 11 8 11 Dns Dns Dns Taranto. Il vento è stato ancora una volta il vero protagonista del Campionato Invernale Città di Taranto ben organizzato dal Circolo Velico Ondabuena e dalla Se.Ve.Ta. Questa volta, però, dopo le quattro tappe precedenti nelle quali un maestrale sostenuto aveva offerto spettacolo e divertimento, al Campionato valido anche come Zonale per la classe J24 dell’VIII Zona FIV, il vento si è fatto attendere per tutta la giornata e, solo grazie alle caratteristiche del Mar Grande di Taranto (che in queste condizioni assomiglia ad un lago) è stato possibile lo svolgimento di un’unica prova. “Purtroppo l’intensità del vento era davvero bassa e neanche distribuita in maniera uniforme: è stato un po’ come giocare alla roulette.” ha commentato il tailer di Jebedee, Nino Soriano “In ogni caso, alla prima boa di bolina sono arrivati a stretto contatto ITA 204 96 Gradi di Alessandro Cortese (Ist Nautico Vespucci As), ITA 158 Buccia di Banana armato e timonato da Antonio Totagiancaspro (CV Molfetta), il J24 della S.V.M.M. ITA 429 Alphard affidato a Cosimo Buttiglione, ITA 427 Jebedee armato e timonato da Antonio Macina (C.N. Maestrale) e ITA 406 Doctor J dell’armatore timoniere Sandro Negro (C.N. L’ Approdo), ma il vento ha spesso rimescolato le carte. Chi ha saputo meglio gestire la situazione, prendendo il comando da subito, è stata Tonia Rima con 96 Gradi che ha dettato legge fin dall’inizio e vinto la prova, seguito da Alphard e Ita 47 Pulsarino di Fabio Pignatelli (CVOndabuena Ass). A seguire gli altri sedici equipaggi come da classifica dal link: http:/www.ondabuena. it/wk_file_tabelle/elenco_agonismo/class_gen_j24.pdf. Per noi non è stata una grande giornata… all’inizio siamo stati davanti ma poi qualcosa non ha funzionato ed il gruppo ci ha letteralmente risucchiato.” La classifica provvisoria vede comunque sempre al comando Jebedee seguito da Pulsarino e da 96 Gradi. Il Campionato Invernale Città di Taranto articolato su sedici prove (otto manches) proseguirà nelle giornate del 13 e 27 febbraio, e si concluderà il 13 marzo. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere alla Segreteria logistica e di regata: V.le Jonio 150 74122 San Vito (TA), tel. 0994714782, fax 0994714782, e- mail scuola@ondabuena.it La classifica 1 Ita 427 Jebedee Antonio Macina C.N. Maestrale Antonio Macina C.N. Maestrale 3,5 5 1 1 2 1 1 7 7 5 12 21,5 9,5 2 Ita 047 Pulsarino C.V.Ondabuena C.V.Ondabuena Fabio Pignatelli C.V.Ondabuena 1,5 2 6 2 6 3 2 3 6 6 12 25,5 13,5 3 Ita 204 90vanta6gradi Alessandro Cortese Istn Vespucci Tonia Rima Istn Vespucci 1,5 3 4 5 5 2 3 1 5 5 10 24,5 14,5 4 Ita 406 Doctor J Sandro Negro C.N .L’approdo Sandro Negro C.N .L’approdo 6,0 4 2 3 3 4 20 8 20 8 28 50,0 22,0 5 Ita 429 Alphard S.V.M.M. S.V.M.M. Cosimo Buttiglione S.V.M.M. Ta 3,5 1 3 19 1 20 20 2 20 20 40 69,5 29,5 6 Ita 450 Marbea Marcello Bellacicca C.V. Giovinazzo Marcello Bellacicca C.V. Giovinazzo 5,0 9 7 9 4 9 8 4 9 9 18 55,0 37,0 7 Ita 372 Quantum Giacinto Tesoriere Lni Crotone Giacinto Tesoriere Lni Crotone 8,0 7 8 4 8 5 6 12 12 8 20 58,0 38,0 8 Ita 328 Paperinik Michele Longo C.V. Pigonati Gianluca Fischetto Lni Brindisi 11,0 8 9 7 10 8 5 6 11 10 21 64,0 43,0 9 Ita 226 Brava Giulia Flavio Massari C.V. Gallipoli Flavio Massari C.V. Gallipoli 7,0 10 11 8 9 7 4 9 11 10 21 65,0 44,0 10 Ita 172 Lumachia C.V. Ondabuena C.V. Ondabuena Carlo D’errico C.V. Ondabuena 15,0 13 10 6 7 6 7 15 15 15 30 79,0 49,0 11 Ita 158 Buccia Di Banana Antonio Totagiancaspro Cv Molfetta Antonio Totagiancaspro Cv Molfetta 14,0 6 14 14 11 11 11 5 14 14 28 86,0 58,0 12 Ita 490 Ex Jdf Pronat-Maiolino Lni Brindisi Giovanni Cavallo C.V. Pigonati 10,0 14 5 19 12 20 9 10 20 19 39 99,0 60,0 13 Ita 041 Scaramousch C.V.Ondabuena C.V.Ondabuena Leonardo Renna C.V. Ondabuena 20,0 12 12 10 13 10 13 11 20 13 33 101,0 68,0 14 Ita 007 Bestia Nera C.V.Ondabuena C.V.Ondabuena Massimo Palmieri C.V. Ondabuena 12,0 15 13 12 14 14 10 14 15 14 29 104,0 75,0 15 Ita 350 Nembo S.V.M.M. S.V.M.M. Antonio Basile S.V.M.M. Ta 17,0 11 15 13 15 12 12 16 17 16 33 111,0 78,0 16 Ita 332 Jatammei C.V.Ondabuena C.V.Ondabuena Emanuele Boccuni C.V.Ondabuena 9,0 18 18 11 17 16 15 13 18 18 36 117,0 81,0 17 Ita 349 Arlecchino S.V.M.M. S.V.M.M. Lo Schiavo Emanuele S.V.M.M. Ta 16,0 16 17 19 16 15 14 17 19 17 36 130,0 94,0 18 Ita 004 Ambra S.V.M.M. S.V.M.M. Giovanni Rochira S.V.M.M. An 13,0 19 16 19 20 20 20 20 20 20 40 147,0 107,0 19 Ita 336 Sciabecco S.V.M.M. S.V.M.M. Sergio Lamanna S.V.M.M. Ta 20,0 20 20 20 20 20 20 20 20 20 40 160,0 120,0 Anzio Nettuno. Tutto regolare anche al XXXVI Campionato Invernale di altura Anzio-Nettuno perfettamente organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sezione di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Sezione Velica della Marina Militare di Anzio e dell’Half Ton Class. La quinta giornata ha visto scendere in acqua diciassette dei venticinque J24 delle Flotte anziate, dell’Argentario e di Fiumicino impegnati nel Campionato. “Dopo una partenza impeccabile data alle ore 12” ha spiegato Gianni Loperfido, responsabile dell’Ufficio Stampa della manifestazione “la quinta prova (un percorso a bastone di 7,85 miglia e bolina di 1,86 miglia) è stata caratterizzata da onda corta e ripida, vento da 110 gradi abbastanza stabile, tra 10 e 14 nodi.” Ennesima affermazione dell’equipaggio della Marina Militare sezione di Napoli con Ita 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno “Trenta secondi prima della nostra partenza” racconta il prodiere Alfredo Branciforte “Il vento ha girato a sinistra per cui ci siamo ritrovati quasi a ridosso della boa e tutti in fila. Abbiamo poi continuato sul quel lato nonostante ci fosse meno aria ma, alla virata, abbiamo preso il buono e usufruito della maggiore pressione sul centro del campo fino alla boa di bolina”. Al secondo posto Ita 470 Djke del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre della Polizia Penitenziaria (timonato da Fabio Delicati) seguito ad un solo punto da Ita 487 American Passage del capo flotta anziate Paolo Rinaldi (LNI Anzio). Quarta e quinta posizione (entrambi a 27 punti) per Ita 447 Pelle Nera di Gianni Riccobono (YCCV Nettuno) e per Ita 501 Avoltore del Capo Flotta dell’ Argentario Massimo Mariotti (CNV Argentario). A causa di un infortunio durante una manovra a bordo della lancia del Comitato Giuria, il giudice Mario de Grenet, presidente del Comitato di regata, ha dovuto rientrare a terra e per questo non si è potuta dare una seconda partenza ai J24 e ai Comet 21. Il Campionato proseguirà nelle giornate del 13, 26 e 27 febbraio mentre il Trofeo StraRipa, la manifestazione dedicata ai nuovi velisti e ai regatanti che desiderano avvicinarsi al J24, alla quale partecipano le stesse barche dell’ Invernale di Anzio Nettuno (ma con a bordo solo due titolari dell’equipaggio così da mettere a disposizione dei velisti che ne facessero richiesta tre o quattro posti per barca) si concluderà il 12 febbraio. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Capo Flotta Anzio Nettuno Paolo Rinaldi (+39 392/0694128, e-mail: luivela@libero.it) oppure www. invernaleanzionettuno.it 1 416 IGNAZIO BONANNO, SEZ. VELICA MARINA =ILITARE 6,0 1 1 (4) 1 1 1 1 2 470 MARCO VINCENTI, FIAMME AZZURRE – SEZ. =.M.M. 19,0 (4) 2 2 4 4 4 3 3 487 PAOLO RINALDI, LEGA NAVALE ITALIANA SEZ. =NZI 20,0 3 (9) 5 2 5 3 2 4 447 GIANNI RICCOBONO, C.V. NETTUNO Y. CLUB 27,0 7 (10) 1 3 9 2 5 5 501 MASSIMO MARIOTTI, C.NAUTICO VELA =RGENTARIO 27,0 2 4 (10) 6 3 8 4 6 249 MAURIZIO FRASCHETTI, A.V.S.S. TEAM =RACCIANO 44,0 6 6 3 (ocs) 7 7 15 7 72 ROBERTO BUONANNI, C.N. TECNOMAR A.S.D. 48,0 11 5 9 7 (13) 9 7 8 458 LUCA SILVESTRI, A.S. NAUTILUS Y. CLUB 51,0 5 (13) 11 12 12 5 6 9 269 ITALO PAULINI, A.S.D. NAUTILUS Y. CLUB 51,0 8 7 7 11 8 10 (13) 10 399 PIETRO MASSIMO MERIGGI, LEGA NAVALE ITALIANA =EZ. ANZI 53,0 (ocs) 15 8 9 6 6 9 11 207 MARCO D’ALOISIO, CIRCOLO DELLA VELA DI =OMA 54,0 9 8 (18) 5 10 12 10 12 486 PAOLO PERINELLI, R.CIRCOLO CANOTTIERI TEVERE =E 71,0 10 3 6 (ocs) 2 dsq Dns 13 348 GERARDO ARIANI, SEZ. VELICA MARINA =ILITARE 75,0 12 16 (21) 10 15 14 8 14 502 FRANCESCA ROMANA FERRETTI, A.S.D. NAUTILUS =. CLUB 78,0 (ocs) 12 17 8 14 15 12 15 335 RICCARDO TESTA, SEZ. VELICA MARINA =ILITARE 86,0 13 18 14 16 (19) 11 14 16 474 MARCO CAMPAGNOLO, CIRCOLO DELLA VELA DI =OMA 98,0 17 14 15 (dnc) dnc 16 11 17 36 STEFANO RENOGLIO, YACHTING CLUB 99,0 14 17 16 19 20 13 (dns) 18 358 ANDREA PAGLIARINI, SEZ. VELICA MARINA =ILITARE 99,0 15 20 (22) 14 17 17 16 19 451 FABIO VITTORINI, A.S.D. NAUTILUS Y. =LUB 100,0 (dnc) 11 13 15 11 dns Dns 20 40 RAFFAELE VENDITTO, C. DELLA VELA ANZIO =IRRENA 110,0 16 21 20 18 18 (dns) 17 21 259 MAURIZIO GUIDI, SEZ. VELICA MARINA =ILITARE 112,0 18 19 19 17 21 18 (dns) 22 101 CESARE VALVO, LEGA NAVALE ITALIANA SEZ. =NZI 116,0 (ocs) ocs 12 13 16 dns Dns 23 122 UGO CORTESI, LEGA NAVALE ITALIANA SEZ. =NZI 138,0 19 (dnc) dnc dnf dnc 19 Dns 24 186 VANNI VENEZIA, ASS.SPORT.NAUTILUS Y. =LUB 145,0 (dnc) dnc dnc 20 dnc dns Dns Marina di Capitana. La sesta tappa del V Campionato Invernale Marina di Capitana – Trofeo Regione Sardegna – CFadda Cup, iniziata con l’assenza del vento, è stata poi caratterizzata da sole, groppi temporaleschi e maestralino, condizioni variabili e difficili da interpretare da tutti gli equipaggi in gara. Undici le prove disputate fino ad ora dalla Flotta J24 che nei prossimi due mesi si sposterà dalle acque del Golfo degli Angeli (dove si sta disputando l’ Invernale organizzato dallo Yacht Club Quartu Sant’Elena e dalla Scuola Italia in Vela) a quelle di Marina Piccola per la concomitante tappa del Circuito Zonale. Il 26 e 27 marzo la Flotta Sarda J24 sarà nuovamente a Capitana per disputare la Lioness Cup e il gran finale del Campionato Invernale. In questa sesta giornata si è registrato un cambio al vertice della classifica provvisoria: con una doppietta di vittorie nelle due regate disputate, Ita 10 Jadine Libarium armato da Angelo Corrias, ha, infatti, superato Ita 11 CSC J Pandolfa di Davide Gorgerino portandosi al comando del gruppo anche se con un solo punto di vantaggio. Jadine Libarium (che vede impegnati alla barra il campione laserista Enrico Strazzera e il tailer Sandro Demuro) si è imposto nella prima prova con un sorpasso sull’eterno rivale che, all’arrivo di un groppo di vento, aveva ammainato lo spinnaker e rallentato la sua corsa. Terza Ita 01 Ornella all’ attacco…torra armato da Laura De Luisa. Con vento più leggero, Corrias ha controllato l’Ultragas Sailing Team per tutta la regata, risolta di fatto in un match race tra i due e una regata di flotta per tutti gli altri, guidati in questo caso da Ita 06 Corsara di Max Pittau. Buon quarto di giornata per l’equipaggio tutto rosa di Ita 03 Expressiv Medifarma capitanato da Claudia Speziale. L’appuntamento con la sep tima prova del Campionato Invernale Marina di Capitana è per domenica 13 febbraio. Classifiche complete su: www. invernalemarinadicapitana.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.