Prova Conclusiva del Pirelli Re: Esultano i Nuovi Campioni d’Inverno

Lavagna, 06.02.05 Una splendida giornata di sole ha coronato oggi la sep tima ed ultima prova della ventinovesima edizione del Campionato Invernale Golfo del Tigullio. Bilancio formidabile per il notevole numero delle imbarcazioni iscritte – 85 – e per la qualità degli equipaggi in gara che anche oggi, come sempre, si sono distinti per tecnica e determinazione, nonostante il vento debole e variabile che ha creato qualche difficoltà alle barche più lente, sulla linea d’arrivo soltanto intorno alle 14.15. Complessivamente la soddisfazione di Comitato e partecipanti è decisamente alta: le condizioni meteo sono state favorevoli durante tutto il Campionato, consentendo la disputa delle sep te prove esattamente nelle date previste. In IMS 1 FAST FORWARD di M. Testuzza vince la prova ma il secondo posto odierno conferisce la vittoria del Campionato a JONATHAN LIVINGSTON di G. Diana. In IMS 2 ERSEL-CARICA! di Stefano Rossi vince la sep tima prova ma non riesce a strappare il trono ad EXPLOIT di P. Ravaioni. TRANSBUNKER di Y. Kushchiyenko è il vincitore in IMS 3; SEA WHIPPET di C.C. D’Albertas conquista, grazie alla sep tima prova, la seconda posizione. ALA BIANCA di C. Capozzi vince in IMS 4, mentre il vincitore della scorsa edizione, BABAU di Carlo Arsi, slitta quest’anno al secondo posto. In IMS 5 SPAVENTAPASSERI di S. Barretta conquista la prima piazza di giornata ma non riesce a strappare la vittoria finale a JOLICOEUR di S. Presta e P. Montedonico. In IRC 1 primo posto di JAM di M. Banchelli; .G di G. Ferrari a seguito di collisione con un’altra imbarcazione, riconoscendo il torto e dopo aver concluso la gara si è poi ritirata; l’incidente di percorso non intacca però la sua decisa vittoria del Campionato. MAOLCA di M. Vianini Tolomei vince la prova e il Campionato in IRC 2; al secondo posto il vincitore della scorsa edizione, R. Donati col suo BIG JIM. D. Levi con FREMITO D’ARJA è vincitore in IRC 3, al secondo posto CHESTRESS di G. Ghislanzoni, al terzo BOTTA DRITTA 2 di M. Matica. In IRC 4 FAR STAR di R. Boragno vince la prova, ma CELESTINA 3 di Campodonico, Frixione, Tomarchio e Vernengo è comunque Campione d’Inverno. In IRC 5 la classifica di giornata ricalca esattamente quella generale: ARCOBALENO di F. Albasser è al vertice seguito al secondo posto da HOLLA di F. Boracchi e al terzo da GARUDA di P. Berardi. Di seguito i risultati dopo il computo delle classifiche con una prova di scarto. CLASSIFICA GENERALE IMS 0-1 1. JONATHAN LIVINGSTON -G. Diana 2. FAST FORWARD – M. Testuzza 3. AIRIS – R. Monti IMS 2 1. EXPLOIT – P. Ravaioni 2. LOW NOISE-G. Giuffré 3. ERSEL CARICA!-S. Rossi IMS 3 1. TRANSBUNKER – Y. Kushchiyenko 2. SEA WHIPPET – C. C. D’Albertas – 3. GINGER TRIPP- D. Zamorani IMS 4 1. ALA BIANCA- C. Capozzi 2. BABAU – C. Arsi 3. X- SMALL – G.Bussetti IMS 5 1. JOLICOEUR – S. Presta e P. Montedonico 2. SPAVENTAPASSERI – S. Barretta 3. EL NINO – D. Fogli IRC 1 1. .G – G. Ferrari 2. JAM – M. Banchelli 3. JADI – L. Greco IRC 2 1. MAOLCA- M.Vianini Tolomei 2. BIG JIM – R. Donati 3. CAT’S PAW- G.M. Mori IRC 3 1. FREMITO D’ARJA -D. Levi 2. CHESTRESS-G.Ghislanzoni 3. BOTTA DRITTA 2- M. Matica IRC 4 CELESTINA 3 Campodonico, Frixione, Tomarchio e Vernengo 2. FAR STAR- R. Boragno 3. MARGHERITA- F. Massari IRC 5 1. ARCOBALENO- F. Albasser 2. HOLLA – F. Boracchi 3. GARUDA – P. Berardi SAIL MAXI ONE – Match Race: 1. N° velico 14652 2. N° velico 14651

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.