Pulverit – Citta’ di Punta Marina Terme E’ al Comando del Campionato Invernale di Marina di Ravenna

Pulverit – Città di Punta Marina Terme al comando del Campionato Invernale di Marina di Ravenna. Il Sailing Team più giovane a livello europeo della classe Ufo 22 si impone nella terza prova e si porta al comando della classifica generale. Punta Marina Terme/ Marina di Ravenna. Splendida affermazione nella terza manches del XXVIII Invernale di Marina di Ravenna (fra i più frequentati della Penisola con oltre 130 barche al via e perfettamente organizzato dal Ravenna Yacht Club), per Pulverit-Città di Punta Marina Terme: l’Ufo 22 del Sailing Team Città di Punta Marina Terme, il più giovane a livello europeo della classe Ufo 22, dopo una vittoria e un quarto posto nelle tappe precedenti, si è, infatti, imposto nella terza prova portandosi al comando della classifica generale nella Classe Open Alfa. La giornata è stata caratterizzata da un freddo pungente, onda lunga e vento che ha raggiunto punte di 15 nodi. Pulverit-Città di Punta Marina Terme, scegliendo di partire in boa con un ottimo tempismo, ha da subito preso un piccolo vantaggio sui diretti avversari, in particolare nei confronti del Beneteau 25 JB.2 e sul Blusail 24 H2O. Per tutto il primo giro, fino alla seconda bolina, Pulverit ha tenuto circa tre lunghezze di vantaggio su JB.2 con grande concentrazione del Sailing Team Città di Punta Marina Terme vista la vicinanza. Girata la boa della seconda bolina, un’ottima issata di gennaker per Pulverit e un po’ di difficoltà sul Beneteau 25 JB.2 hanno permesso di allungare di diverse lunghezze il vantaggio. “Per tutta la restante poppa, ci siamo limitati a controllare il nostro avversario più vicino. Siamo molto contenti di terminare l’anno in questo modo, vincendo la regata e portandoci al primo posto in classifica generale e vorremmo cogliere l’occasione per augurare a tutti i nostri sponsor e amici un sereno e ventoso 2010” ha commentato il timoniere David Sebastian Casadio in equipaggio con Jacopo Alessandri alla prua e Edoardo Vassura tailer (tutti istruttori e portacolori del Centro Velico Punta Marina, tra i primi dieci Circoli in Italia come scuola vela e dove sono nati velisticamente molti campioni azzurri). Nel corso della stagione agonistica 2009 e anche in occasione del XXVIII Campionato Invernale di Marina di Ravenna, l’Ufo 22 del Cantiere Felci affidato al Sailing Team “Pulverit – Città di Punta Marina Terme”, può contare sulla fiducia e il supporto di un pool di sponsor come Pulverit del gruppo Alcea leader nel sep tore della produzione di vernici di Senago-Milano (il cui titolare, Carlo Parodi, è estremamente felice di sponsorizzare un team così determinato), la G.P. Project (azienda leader nel campo dell’automazione e di sistemi elettrici industriali facente parte della Holding Ferrari Group con sede a Ravenna e operante in tutto il mondo), il Ristorante “Il Molinetto” di Punta Marina Terme di Alan Ricci, uno dei due cuochi di Casa Italia durante le olimpiadi invernali di Torino, ed anche un grande appassionato di vela e di arte (nel suo ristorante, una vera e propria galleria d’arte, sono presenti opere di artisti contemporanei che periodicamente si alternano), la società Faenza Infissi (grazie alla fiducia e alla passione dimostrata dal titolare Cesare Gherardelli) e l’ADVS Ravenna Fidas Giovani (Associazione Donatori Volontari di Sangue), per dare un modesto contributo a veicolare un messaggio positivo di solidarietà e altruismo. La classifica della terza giornata del Campionato si chiude, per quanto riguarda la Classe Open Alfa con la vittoria di Pulverit seguito nell’ordine dal Beneteau25 JB.2, dal Blusail24 H2O, dal Beneteau25 Le Frees e da altre otto barche. Per quanto riguarda, invece, la classifica generale stilata dopo la terza prova al comando della classe Open Alfa Pulverit-Città di Punta Marina con 6 punti seguito dai Beneteau 25 JB.2 (7 punti) e Les Freers (11 punti), e dai Blusail 24 H20 e Wadadli e da altre 9 barche. Nelle altre categorie guidano la classifica provvisoria il Grand Soleil 40 Race Vahinè 5, il Beneteau First 36.7 Lunica, il Comet 10.50 Valentina, il Pierrot 9,25 Enrica, il First 38 s 5 Pegaso, l’ Erid Electra, lo Sloop Xlady, l’ X35 Cavallo Pazzo II, il Millenium40 Vola vola, lo Sly 42 Aries, il Tp 52 Orlanda il Dufour 30 Viatania, l’Elan 340 Gioiamia, il Genesis 43 Bliss, In questa giornata era presente il canale televisivo Rete4 con la troupe della trasmissione “Pianeta Mare” con un operatore a bordo di un gommone e uno della barca Calvi Network: la puntata andrà in onda il prossimo 21 febbraio 2010. L’appuntamento con la quarta tappa dell’Invernale è fissato per domenica 10 gennaio sempre a Marina di Ravenna: seguiranno le manches del 24 gennaio e del 7 e 21 febbraio.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.